Southampton in testa alla Premier League: non accadeva da 32 anni

Commenti()
James Ward-Prowse, Southampton away, Premier League 2020-21
Getty
La vittoria sul Newcastle ha regalato al Southampton la vetta della Premier dopo 32 anni, festeggiata con un tweet ironico: "Stop the count".

La Premier League ha un nuovo padrone, almeno in queste ore: Liverpool agganciato in vetta dal Southampton che ha regolato il Newcastle per 2-0 nell'anticipo del venerdì, grazie alle reti di Adams e Armstrong.

I 'Saints' - privi del loro bomber Ings - sono saliti a quota 16 punti in classifica e possono godersi un primato che mancava addirittura dal 1988, quando il massimo campionato inglese aveva ancora la denominazione di First Division.

Per festeggiare l'evento inatteso, il Southampton ha pubblicato un tweet che avrà sicuramente strappato qualche risata ai propri tifosi e non solo.

"Stop the count".

Una richiesta ironica di 'fermare il campionato' in pieno stile Trump, in relazione alle controverse elezioni presidenziali americane che stanno infiammando l'opinione pubblica.

E pensare che, poco più di un anno fa, il Southampton perdeva in casa contro il Leicester con il clamoroso punteggio di 0-9: da allora ne è passata di acqua sotto i ponti... 

Chiudi