Notizie Risultati Live
Serie A

Pioli contro il tabù Juventus: "Mai sconfitta? Ora alleno l'Inter"

14:14 CET 03/02/17
Pioli Inter Serie A
Stefano Pioli non nasconde l'importanza di Juventus-Inter: "Può valere più di tre punti, scenderemo in campo per cercare di vincere".

Esame 'Stadium' per l'Inter dove i nerazzurri affronteranno la capolista Juventus per cancellare in fretta la sconfitta subita in Coppa Italia contro la Lazio e continuare la rincorsa in campionato frutto di sette vittorie consecutive.

Extra Time - La nuova fiamma del Cholito Simeone

Stefano Pioli, nella tradizionale conferenza dell'anti-vigilia, ammette: "Questa partita vale tre punti ma può valere di più, non a caso si chiama Derby d'Italia. La squadra è ancora più determinata dopo martedì sera, abbiamo preso una bella lezione.

Pareggio? Scendiamo in campo per cercare di vincere. In futuro mi auguro possa essere una sfida Scudetto, ma ora non dobbiamo pensarci".

Il tecnico nerazzurro poi spiega: "La Juventus ha dei numeri importanti nei primi venti minuti e sappiamo quanto sarà importante l'approccio, anche se noi siamo quelli che segnano di più negli ultimi quindici. Dovremo essere squadra, quando giochiamo con intensità e ritmo siamo competitivi".

Riguardo al nuovo modulo degli avversari Pioli sottolinea: "La Juventus è la squadra più forte d'Italia, ma tra le poche squadre che possono metterla in difficoltà c'è anche l'Inter.

Domenica capiremo la distanza che c'è tra noi e loro, sarà una bella sfida. Una vittoria ci darebbe fiducia per il resto della stagione ma non sarà decisiva".

Quindi Pioli ammette: "L'Inter è la mia grande occasione. Dal primo momento qui mi sono sentito al posto giusto nel momento giusto. Ho dato fiducia e ottenuto grande disponibilità. Con certi valori si può pensare positivamente a presente e futuro".

Infine, quando gli si fa notare che da allenatore non ha ancora mai battuto la Juventus, il tecnico nerazzurro osserva: "Ma ora alleno l'Inter... ". La sfida è lanciata.