Napoli, Mertens a Callejon: "Inizia il settimo campionato, forse l'ultimo"

Commenti()
Getty Images
Mertens posta un messaggio dal sapore dell'addio su Instagram: "Quanto ci siamo divertiti". Il belga e Callejon vanno in scadenza col Napoli nel 2020.

Ancora un anno, poi si vedrà. Del resto, la scadenza dei rispettivi contratti non mente: 30 giugno 2020. Ovvero il giorno in cui Dries Mertens e José Maria Callejon potrebbero separarsi dal Napoli e da Napoli dopo 7 anni densi di reti e soddisfazioni.

Serie A, Serie B, Liga, Ligue 1 e tanto altro: segui il calcio su DAZN

Lo fa capire lo stallo nelle trattative tra agenti dei giocatori e dirigenza per un possibile rinnovo. Lo fa capire l'interesse del Napoli per altri elementi offensivi, da James Rodriguez a Icardi passando per Pépé. E lo fa capire anche un post, più eloquente che mai, pubblicato da Mertens su Instagram a corredo di un video nel quale è presente lo stesso Callejon.

"Wuaglio’ siamo arrivati insieme a Napoli e adesso inizia il nostro 7imo campionato in maglia azzurra, forse l’ultimo... ma quanto ci siamo divertiti frateee. E quando mi abbracci cosi me faj murì".

"Forse l'ultimo". Eccolo, il punto focale del post di Mertens. Un messaggio che sa tanto di addio già programmato da parte di chi è ben conscio che questi potrebbero essere gli ultimi 12 mesi con la maglia azzurra della coppia, apparentemente destinata a lasciare Napoli (e la Serie A?) da svincolati.

Lo sanno un po' tutti, perché la scadenza del contratto di Mertens e Callejon non mente. E iniziano a fare i conti con la realtà pure i compagni di squadra. Tra cui Faouzi Ghoulam, che ha lasciato un commento al post del compagno:

"Niente ultimo anno daiiiiiiii non farmi emozionare così".

Del resto sarebbe un addio particolare, tutt'altro che banale. Perché Mertens a Napoli è per tutti "Ciro" e perché anche Callejon, come il compagno, è da considerarsi ormai partenopeo d'adozione dopo 7 anni trascorsi sotto il Vesuvio. E le immagini dei due che cantano "'O surdato 'nnammurato" nel video postato sui social dal belga valgono più di qualsiasi goal.

Chiudi