Notizie Risultati
Copa America

Muro Alisson: 9 clean sheets di fila, non prende goal dal 4 maggio

12:55 CEST 03/07/19
Alisson Brazil Copa America
Alisson continua la sua striscia di imbattibilità che dura da 9 partite: il brasiliano non prende goal da 846 minuti più i recuperi di ogni gara.

Un muro. Non c'è altro modo per descrivere Alisson Becker, portiere che in questa stagione ha fatto - e continua a fare - le fortune di Liverpool e Brasile. In campo questa notte contro l'Argentina, l'estremo difensore verderoro è riuscito nell'impresa di continuare questa Copa America 2019 da imbattuto (rigori contro il Paraguay nei quarti di finale esclusi ovviamente).

Segui Copa America e Coppa d'Africa live e in esclusiva su DAZN

Considerando tempi regolamentari e supplementari, Alisson in questa Copa America non ha infatti incassato ancora nemmeno un goal. Non è però finita qui. L'attuale striscia di imbattibilità con la Nazionale è infatti solamente una piccola parte di quella che il portiere brasiliano sta portando avanti dal 4 maggio scorso, quando subì goal per l'ultima volta da Rondon in un 3-2 contro il Newcaslte.

Alisson non subisce goal da ben 9 gare, per un totale di 846 minuti, più i vari recuperi accumulati in ogni partita. Un numero incredibile per un portiere che negli ultimi anni si sta dimostrando anche la vera bestia nera di Lionel Messi.

Protagonista con la Roma prima e con il Liverpool poi delle due incredibili rimonte che hanno portato sempre all'eliminazione del Barcellona nelle ultimi due edizioni della Champions League, Alisson con il Brasile non è mai stato trafitto direttamente dalla 'Pulga' argentina.

Un vero e proprio muro, che ha aiutato la Nazionale verdeoro a restare imbattuta in gare ufficiali contro l'Argentina con Messi in campo. Nelle cinque occasioni in cui la stella dell'albiceleste si è trovata di fronte il Brasile, in qualche competizione ufficiale in carriera, non è mai riuscita a vincere.

È accaduto nella finale di Copa America del 2007, terminata 3-0 per i verdeoro. È successo nuovamente nelle qualificazioni per i Mondiali del 2010, quando il risultato fu di 0-0. Vittoria poi per 3-1 per il Brasile sempre nella qualificazione per il Mondiale del 2010. Stesso epilogo nelle qualificazioni al Mondiale del 2018, quando i verdeoro vinsero per 3-0, prima di battere ancora l'Argentina stanotte in Copa America per 2-0.