News LIVE
Calciomercato

Milan, l'obiettivo Simakan fa crack: due mesi fuori per infortunio

14:39 CET 12/01/21
Mohamed Simakan Strasbourg 2020
Il centrale dello Strasburgo ha effettuato gli esami e dovrà sottoporsi ad un'artroscopia. Per il Milan sale dunque l'ipotesi Tomori.

Nelle ultime settimane è il nome che più è rimbalzato attorno al Milan, a caccia di un centrale difensivo dopo l'addio di Duarte e i diversi problemi di coronavirus e infortuni capitati nelle ultime settimane. Ora però, anche la possibilitò Mohamed Simakan sembra fuggire via.

Il centrale dello Strasburgo ha infatti rimediato un infortunio nell'ultima gara giocata dal team francese in Ligue 1 e il responso è peggiore del previsto: starà fuori per tutto l'inverno e non potrà dunque dare una mano nè ai suoi compagni, nè eventualmente ai nuovi del Milan.

Simakan ha infatti effettuato gli esami nella giornata di lunedì e dovrà sottoporsi ad un'artroscopia che lo porterà a rimanere fermo due mesi. Difficile che il Milan avanzi dunque nella trattativa, ma non è da escludere in ogni caso un possibile approdo in Italia per il calciomercato estivo.

Nell'immediato però il Milan è ancora a caccia di un centrale e nonostante il rientro da titolare di Musacchio contro il Torino, difficilmente l'argentino sarà il 'rinforzo' per l'ultima parte di stagione, visto un addio segnato da tempo, a gennaio o il prossimo giugno.

Sale dunque l'eventualità di puntare tutto su Fikayo Tomori, 23enne del Chelsea che i Blues non hanno intenzione di trattenere oltre. Appena 234 minuti per il 23enne inglese, che appare ora la priorità del Milan per questo calciomercato di gennaio.

Anche il Newcastle sta puntando Tomori, ma la possibilità di giocare per lo Scudetto e lottare per la conquista dell'Europa League potrebbe portare il natio canadese a scegliere il Milan. Per ora la doccia fredda riguardo Simakan: nuova svolta nel casting centrale in casa rossonera.