Notizie Livescore
Serie A

Messi all'Inter? Moratti ci spera: "A volte i sogni si avverano"

15:38 CEST 28/07/20
messi inter
L'ex presidente dell'Inter Moratti sul sogno Lionel Messi: "Il fatto che il padre abbia acquistato casa a Milano, spero possa significare qualcosa".

In mattinata la tv del gruppo Suning ha presentato la sfida tra Inter e Napoli con l'immagine di Leo Messi proiettata sul Duomo di Milano: una trovata promozionale che ha fatto impazzire sul web i tifosi nerazzurri riguardo l'ipotetico acquisto della Pulce.

Sul tema si è espresso ai microfoni di 'Radio Kiss Kiss' anche l'ex patron Massimo Moratti, che alimenta ulteriormente quello che sarebbe un sogno per il popolo interista:

"Alle volte i sogni si avverano, specialmente nel calcio. Ed il fatto che il papà abbia acquistato casa a Milano, vicino alla sede dell'Inter, spero che possa significare qualcosa sotto questo punto di vista. Magari, per firmare il contratto andrà a piedi...".

L'ex presidente dell'Inter ha poi commentato la vittoria dello Scudetto da parte della Juventus, eterna rivale del passato e del presente, soffermandosi sul numero dei titoli totali bianconeri:

"Allo Stadium di Torino hanno apposto 38 Scudetti? Si sono evidentemente distratti. Gli scudetti della Juventus sono 36, senza dubbio. Ma non lo dico per fare polemiche, tutt'altro. Andrea Agnelli mi manda gli auguri per il mio compleanno e alle volte mi scrive "38" Scudetti, altre "37". Ormai è una forma di ironia tra noi. Ma mostrare "38" Scudetti come qualcosa di cui essere orgogliosi proprio no... Io di quel periodo non sarei tanto orgoglioso".

Una rivalità da sempre accesa con la Juventus, Moratti rinnova i propri dubbi sull'arrivo di Moratti e Conte a causa del loro passato bianconero:

"Non so se li avrei presi all'Inter. Sono due ottime persone, bisogna mettersi nei panni del presidente e non posso rispondere. Sono preparati nei rispettivi ruoli".