News LIVE
UEFA Champions League

Juventus, Emre Can in visita alla sua vecchia scuola: dona 10 mila euro contro il bullismo

13:54 CEST 19/09/19
Emre Can Juventus
Emre Can ha deciso di trascorrere una giornata a Francoforte nella sua vecchia scuola: il tedesco ha anche donato 10 mila euro contro il bullismo.

Impossibilitato a scendere in campo contro l'Atletico Madrid, poiché escluso da Maurizio Sarri dalla lista Champions, Emre Can ha approfittato dell'impegno europeo della Juventus per un blitz a Francoforte nella giornata di martedì.

Con DAZN segui 3 partite della Serie A TIM a giornata IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Un viaggio dai retroscena benefici, quello fatto dal centrocampista tedesco, il quale ha scelto di donare 10 mila euro a un'associazione scolastica che aiuta le vittime del bullismo. Per questo l'ex Liverpool ha deciso di fare una sorpresa agli alunni della Geschwister-Scholl-Schule, la scuola elementare che ha frequentato da bambino.

Qui è stato accolto dall'affetto dei piccoli tifosi, i quali hanno preso d'assalto il giocatore della Juventus per foto e autografi. Il tedesco ha poi rilasciato anche qualche dichiarazione, come riportato dal 'Frankfurter Allgemeine Zeitung'.

"Anche io ho studiato qua, non ero bravissimo ma mi impegnavo, come bisogna sempre fare nel calcio e nella vita. Chi ha un obiettivo può sempre ottenerlo, basta che faccia dei sacrifici. Io non ho preso la strada sbagliata, anche perché la mia famiglia e buoni amici mi hanno sempre supportato. Voglio trasmettere questo messaggio ".

Non potendo dare il suo contributo in campo, Emre Can ha così deciso di fare qualcosa fuori. Un bel gesto che non poteva che ricevere applausi.