Inter-Lazio, Radu out per febbre: lo annuncia Inzaghi in conferenza

Commenti()
Getty Images
La Lazio dovrà fare a meno di Radu contro l'Inter: "Stamattina aveva 38.5 di febbre". Presente invece Immobile: "Nessun caso, è tutto risolto".

La Lazio ha ritrovato il successo, battendo il Parma dopo due ko in rimonta, ma il prossimo impegno è di quelli che fanno tremare i polsi: contro l'Inter, l'attuale capolista della Serie A. Peraltro senza Stefan Radu, che domani sera a San Siro non ci sarà.

Con DAZN segui 3 partite della Serie A TIM a giornata IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Ad annunciarlo è stato Simone Inzaghi, allenatore biancoceleste, nella classica conferenza stampa di presentazione della gara.

"Non avrò Radu, che questa mattina aveva 38 e mezzo di febbre. Tutti gli altri sono convocati. Vedremo le loro condizioni, perché qualcuno domenica ha concluso con qualche crampo e risentimento. Qualcosa potrò cambiare, vedrò tra questa sera e domani".

La Lazio sarà dunque costretta a modificare il proprio trio difensivo davanti a Strakosha: Luiz Felipe e Acerbi sono confermati, mentre al posto di Radu dovrebbe toccare a Bastos, capace di agire come terzo sia sul centro-destra che sul centro-sinistra.

Chi sarà sicuramente della gara è Ciro Immobile, che dopo lo sfogo all'uscita dal campo contro il Parma e la lite con Inzaghi si è pubblicamente scusato. E dunque, domani sera, guiderà come sempre l'attacco della Lazio.

"Si era già scusato personalmente con me dopo la fine della partita e ieri si è scusato anche davanti ai compagni e alla società. Aveva già capito di aver sbagliato 10 minuti dopo la fine della gara, senza che nessuno gli dicesse nulla. Non c'è alcun caso, è tutto risolto".

Chiudi