Icardi punta i piedi, l'Inter si cautela: ieri allenamento col gruppo

Commenti()
Getty Images
Mauro Icardi ha deciso: vuole rimanere all'Inter, anche se sarà escluso dalla lista Champions. Intanto ieri si è allenato con il resto dei compagni.

Da oltre due mesi il leitmotiv in casa Inter  è sempre lo stesso: Mauro Icardi è fuori dal progetto. Tutto ciò però non ha mai fatto cambiare idea all'attaccante argentino, la cui volontà di rimanere in nerazzurro ha sempre prevalso su ogni offerta, compresa la corte del Napoli.

Con DAZN segui 3 partite della Serie A TIM a giornata IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Anche a cinque giorni dalla fine del mercato, con il rischio di non vedere il campo fino a gennaio, l'ex capitano rimane sulle sue idee. Anche con il rischio di "perdere" un anno della sua carriera. Secondo il 'Corriere della Sera' potrebbe essere una strategia per arrivare a fare causa al club che lo ha messo ai margini.

L'articolo prosegue qui sotto

Per evitare quest'ultima, spiega il 'Corriere dello Sport', l'Inter ieri lo ha fatto allenare con tutto il resto della squadra, come era stato richiesto già a metà mese con una lettera al club. Non sarà un unicum, visto che per prevenire eventuali battaglie legali Conte potrebbe coinvolgerlo in altre sedute complete insieme ai compagni.

Nel finale di stagione, inoltre, l'attuale numero 7 nerazzurro potrebbe giocare alcune partite di campionato (ed eventualmente di Coppa Italia): l'obiettivo dell'Inter sarebbe fargli giocare almeno il 10% delle partite per evitare la possibilità di svincolo, prevista dal regolamento FIFA.

Non potrà farlo in Champions League, visto che non dovrebbe essere inserito nella lista, ma Conte negli allenamenti potrebbe coinvolgerlo anche al completo. Come ha già fatto una volta. Icardi spera anche di essere presto coinvolto in campo. Altrimenti la sua stagione 2019/20 rischia di essere un anno perso.

Chiudi