Giocatori pluriscudettati, Buffon raggiunge la vetta con 8: Bonucci a 7

Commenti()
Lo Scudetto Juventus 16/17 è il settimo per Bonucci, l'ottavo per il recordman Buffon, il sesto per Marchisio, Chiellini, Lichtsteiner e Barzagli.

Scudetto doveva essere, Scudetto è stato. Sesto titolo consecutivo per la Juventus , la prima squadra italiana a raggiungere questo pazzesco traguardo. Un titolo che a differenza dalle previsioni estive arriva a soli novanta minuti dalla fine del campionato: in ogni caso è il secondo trofeo dopo la Coppa Italia, in attesa di puntare al Triplete in finale di Champions.

E' la Juventus dei numeri, dei record. Dei sorpassi e degli agganci. Basti pensare a Gigi Buffon , che con quello 2016/2017 ha raggiunto gli otto Scudetti in carriera: sei titoli di fila, più quelli conquistati nel 2002 e nel 2003 che portano il leggendario portiere bianconero a raggiungere in cima dei giocatori pluriscudettati Furino, Ferrari e Rosetta.

Ora che convidide la vetta dei giocatori con più Scudetti, Buffon può puntare al nono successo e alla storia solitaria, nel prossimo torneo 2017/2018. Tra l'altro il portiere della Juventus aveva conquistato anche lo Scudetto nel 2005 e nel 2006, prima che il caos Calciopoli li portasse entrambi via.

E Buffon quei titoli li sente suoi, basti pensare al tweet a fine gara: "Sei scudetti consecutivi. Dieci in carriera. E tutti con la stessa maglia". Dando vita al solito caos tra tifosi della Juventus e avversari riguardo i trofei di Calcopoli.

Uno di questi, come noto, finì all'Inter. In quella squadra, stagione 2005/2006, militava anche Leonardo Bonucci , che con i sei scudetti di fila ottenuti con la Juventus sale così a sette titoli, raggiungendo Ferrara, Bettega, Costacurta, Maldini e Scirea. Ovvero leggende assolute del calcio italiano.

Sono pochi i giocatori dell'attuale Juventus presenti sin dal 2012, ovvero il primo Scudetto del post Calciopoli: hanno conquistato l'en-plein, oltre a Buffon e Bonucci, anche Marchisio , Chiellini , Lichtsteiner e Barzagli . I tre difensori, anima della difesa di ferro bianconera, agganciano a quota sei Scudetti Baresi, Cabrini, Causio, Cuccureddu, Del Piero, Donadoni, Pasteur, Ara, Binaschi, Spensley, Ferraris, Gabetto, Gentile, Samuel, Pirlo, Stankovic e Zoff.

Un classifica che ovviamente vede il dominio della Juventus, con il Milan come seconda forza e un po' di Genoa, Pro Vercelli, Lazio, Roma, Torino e Inter qua e là.

Serie A, i giocatori pluriscudettati:

L'articolo prosegue qui sotto

8 Scudetti - Buffon , Ferrari, Rosetta, Furino

7 Scudetti - Bonucci , Bettega, Costacurta, Ferrara, Maldini e Scirea

6 Scudetti - Chiellini, Marchisio, Barzagli, Lichtsteiner, Baresi, Cabrini, Causio, Cuccureddu, Del Piero, Donadoni, Pasteur, Ara, Binaschi, Spensley, Ferraris, Gabetto, Gentile, Samuel, Pirlo, Stankovic e Zoff.

Prossimo articolo:
Rassegna stampa: le prime pagine sportive
Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Milan, secondo 0-0 consecutivo: non accadeva dal 2006
Prossimo articolo:
Gattuso sgrida il Milan: "Palleggio sterile, così facciamo il solletico"
Prossimo articolo:
Bologna-Milan, le pagelle: Higuain delude, Palacio immortale
Chiudi