Gaffe extracomunitari, tocca a Lotito: "Tavecchio ha adottato dei cosi..."

Commenti()
Getty Images
Claudio Lotito prova a difendere Carlo Tavecchio riguardo all'immortale discorso Opti Pobà candendo in una gaffe: "Ha adottato dei cosi... Bambini, avete sentito male".

Giancarlo Abete si dimette. E' il giugno del 2013. Da lì parte la scalata di Claudio Lotito e del suo fido Carlo Tavecchio, alla fine eletto come nuovo presidente federale dopo aver battuto Demetrio Albertini. Pioggia di polemiche continua sull'ex numero uno della D, da quel Opti Pobà destinato a rimanere scolpito nelle controversie italiane.

Tavecchio è stato punito da UEFA e FIFA per le dichiarazioni relative alle banane e al fantomatico Optì. L'unico a difendere a spada tratta l'amico è sempre stato Lotito, Deus ex Machina della sua elezione federale. Il presidente della Lazio scorrazza libero a Coverciano, con o senza felpa della Nazionale, ai vertici altissimi della federazione.

Lotito ha sempre evidenziato che le parole di Tavecchio siano state male interpretate, visto e considerando come tali erano stata pronunciate sulla base della difesa dei giocatori italiani, schiacciati dall'invasione straniera, poco utile alla rinascita del movimento calcistico della Penisola.

Stavolta nel provare a difendere Tavecchio Lotito è incappato una gaffe che ha immediatamente fatto il giro della rete, facendo indignare migliaia di italiani. Teatro del nuovo caos mediatico la trasmissione televisiva Announo, in cui il presidente laziale era ospite.

L'articolo prosegue qui sotto

La presentatrice Giulia Innocenzi incalza Lotito sulla quetione Pobà, causando una difesa disastrosa: "Tavecchio non è razzista, ha costruito anche due ospedali nel Con.. Togo e ha adottato dei cosi…".

Brusio immediato dal pubblico e immediata replica della Innocenzi: "Scusi, ha detto dei cosi?". Lotito forse non si accorge neanche di quanto detto: "Tre bambini. C'è pure il problema d'udito, ogni tanto bisogna rivolgersi agli esperti d'udito...".

Le immagini ovviamente condannano Lotito, che ha chiaramente parlato di 'cosi' per ricordare l'adozione di tre bambini da parte di Tavecchio. Un errore o un modo per semplificare la parola 'bambini' che ha però scatenato attacchi al numero uno laziale da più direzioni.

Chiudi