De Ligt alla Juventus, Raiola conferma: "Lui spera in un accordo veloce tra Juve e Ajax"

Commenti()
(C)Getty Images
Al 'De Telegraaf' Raiola ha confermato che De Ligt e l'Ajax avevano un accordo dall'anno scorso, per far partire il ragazzo a fronte di 50 milioni.

La trattativa tra Juventus e Ajax per il trasferimento di Matthijs De Ligt è entrata nel vivo. Parola di Mino Raiola, che ha annunciato in modo pubblico la trattativa e l'importante accordo risalente ad un anno fa tra la società olandese e lo stesso giovane difensore.

Segui la Coppa d'Africa live e in esclusiva su DAZN

Andiamo con ordine. Ai microfoni del 'De Telegraaf' il procuratore di De Ligt ha focalizzato lo stato della trattativa e fatto leva su un accordo precedentemente stipulato, che di seguito andremo a spiegare.

L'articolo prosegue qui sotto

"Sono stati presi accordi con Matthijs e ora spetta all'Ajax. Un caso di arbitrato è fuori questione per noi. Il giocatore spera solo che la Juventus e l'Ajax mostrino la volontà di trovare un accordo rapidamente".

Le parole di Raiola, come detto, si riferiscono ad un accordo di un anno fa. In cambio di un'altra stagione alla "Johan Cruijff ArenA", ovvero della stagione 2018/19 già trascorsa, l'Ajax aveva promesso al difensore che lo avrebbe lasciato andare l'anno seguente davanti a un'offerta di 50 milioni circa.

L'offerta che la Juventus ha recapitato all'Ajax è di 55 milioni più 10 di bonus. Gli olandese hanno tirato in alto ancora di più l'asticella, ed è dovuto a questo lo stallo attuale della trattativa.

De Ligt ha però manifestato il desiderio di trasferirsi alla Juventus e le parole pubbliche di Mino Raiola vanno proprio in questa direzione: cercare di velocizzare la trattativa e 'mostrare' a tutti l'accordo verbale di un anno fa tra il giocatore e l'Ajax.

Chiudi