Notizie Risultati Live
Serie A

Cristiano Ronaldo a DAZN: “Zidane mi ha fatto sentire speciale”

13:35 CEST 12/08/19
zidane ronaldo real madrid 09122017
Cristiano Ronaldo si racconta a DAZN e ricorda il suo rapporto con Zinedine Zidane: “Mi ha aiutato tanto, è davvero una bella persona”.

E’ uno dei giocatori più forti del pianeta, un fenomeno che con le sue giocate e le sue magie ha contribuito in maniera fondamentale alla conquista dei tanti trofei messi in bacheca dalle squadre nelle quali ha giocato.

Guarda The Making Of su DAZN: attiva il mese gratuito

Cristiano Ronaldo è oggi la stella di prima grandezza della Juventus ma il suo nome resta legato in maniera indissolubile anche a quello del Real Madrid. Approdato nel club dei Blancos nell’estate del 2009, in nove stagioni ha vinto tutto ciò che un giocatore può desiderare.

Il fuoriclasse lusitano è stato anche il grande trascinatore di quel Real targato Zidane che è stato capace di vincere per tre volte consecutive la Champions League e, raccontandosi a 'The Making Of', la nuova serie targata DAZN, ha svelato quanto importante per lui sia stato l’approdo del tecnico transalpino sulla panchina delle Merengues.

“La sicurezza della quale un giocatore ha bisogno non dipende solo dal giocatore stesso. Dipende anche dalla gente che ha intorno, dai calciatori, dall’allenatore. Devi sentirti un pezzo importante del gruppo e Zidane mi ha fatto sentire speciale”.

Cristiano Ronaldo ha spiegato quanto speciale sia stato il suo rapporto con Zidane.

“Non ha cambiato il mio modo di giocare, sono rimasto lo stesso giocatore. Ovviamente Zidane mi ha aiutato tanto, era una persona che stimavo molto. Dopo che è diventato il mio allenatore e dopo averlo conosciuto meglio, sono diventato ancor di più un suo fan. Per il suo modo di essere, il suo modo di parlare, il suo modo di gestire la squadra e per come mi ha trattato. Mi diceva sempre: ‘Cris stai calmo, gioca la partita, se qualcuno fa la differenza in questa squadra, quello sei tu’. Mi ha sempre dato fiducia, sapeva quali erano i giocatori che potevano fare la differenza. E’ sempre stato aperto con me, è sempre stata una persona molto onesta con me. Ecco perchè porterò per sempre l’amicizia con Zidane nel mio cuore. Sono un suo grande fan perchè è davvero una bella persona e perchè è stato un ottimo allenatore per me”.

Ronaldo ha vinto tantissimo in carriera, ma non ha certo intenzione di fermarsi qui. Nonostante sia già considerato uno dei migliori giocatori di ogni tempo, continua a lavorare duramente ogni giorno per assicurarsi nuovi importanti successi.

“Mi impegno sempre per vincere, prima di tutto i trofei con la mia squadra perchè so che questi mi porteranno anche i premi individuali. E’ il tuo lavoro, la vita di tutti i giorni. Ti svegli ogni giorno per allenarti con lo scopo di raggiungere qualcosa e non solo per guadagnare soldi. Di soldi non ne ho più bisogno, ringraziando Dio. Io voglio guadagnare il mio posto nella storia del calcio, per vincere sempre di più”.