Criscito infortunato: starà fuori almeno due mesi

Commenti()
Getty
Il difensore del Genoa ha rimediato un infortunio alla coscia sinistra contro il Milan: non sarà a disposizione per un po' di tempo.

Non bastasse la difficilissima situazione di classifica, che vede il Genoa penultimo in classifica, tra l'altro davanti ai cugini della Sampdoria, ci si mette anche l'infortunio di capitan Criscito a mettere nei guai la formazione ligure. K.o nel match contro il Milan.

Con DAZN segui 3 partite della Serie A TIM a giornata IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Poco confortante il responso medico dato dal Genoa in seguito agli accertamenti stumentali per appurare l’entità dell’infortunio riportato:

"Gli esiti hanno evidenziato una lesione di secondo grado a carico del muscolo semitendinoso della coscia sinistra, in corrispondenza della giunzione miotendinea prossimale. Nei prossimi giorni avrà inizio l’iter di riabilitazione finalizzato alla guarigione clinica".

In soldoni, Criscito dovrà stare fermo per quasi tutto l'autunno: l'infortunio occorso costringerà l'ex Zenit, infatti, a rimanere fermo per circa due mesi. Un bel problema per il Genoa e l'allenatore che guiderà il Grifone nelle prossime settimane, che a meno di sorprese non dovrebbe essere più Andreazzoli.

Il Genoa infatti starebbe puntando su Pioli, vista la classifica pericolante: appena cinque i punti conquistati fin qui e ultima vittoria ottenuta dai rossoblù che risale oramai al primo settembre. Di fatto l'unica di un campionato iniziato in maniera complicatissima.

Centrale nella difesa a tre di Andreazzoli, Criscito sarà sostituito da Biraschi nelle prossime gare: con l'eventuale arrivo di un nuovo tecnico potrebbe cambiare sensibilmente l'utilizzo di diversi uomini, nonchè del modulo. Per un po', senza il capitano.

 

Chiudi