Calciomercato Milan, Praet pallino di Giampaolo: servono 25 milioni

Dennis Praet Sampdoria
Getty Images
Giampaolo sogna Praet per il suo Milan: la Sampdoria chiede 25 milioni per il belga. Correa e Zaracho in pole con gli addii di André Silva e Cutrone.

Vendere per acquistare: il diktat del Milan è tutto sommato questo, tre parole da cui non si scappa. Maldini, Boban e Massara sono al lavoro per consegnare a Giampaolo la rosa dei suoi sogni, comprendente anche un pupillo della Sampdoria.

Serie A, Serie B, Liga, Ligue 1 e tanto altro: segui il calcio su DAZN

Il giocatore in questione è Dennis Praet, che i blucerchiati però non svendono: 25 milioni la richiesta avanzata ai rossoneri che preferiscono prendere tempo, magari fino ad agosto quando le pretese potrebbero inevitabilmente calare come riferito da 'Il Corriere dello Sport'.

Per il reparto avanzato piacciono sia Angel Correa che Zaracho: per il primo l'Atletico Madrid chiede più di 50 milioni, decisamente più abbordabile invece il secondo. Ma per il doppio colpo serve che qualcuno parta.

L'articolo prosegue qui sotto

Tipo André Silva e Cutrone: entrambi possono essere piazzati altrove da Jorge Mendes che può vantare ottimi offici con molti club. Per il portoghese c'è l'interesse del Monaco (35 milioni in ballo), l'italiano fa gola al Wolverhampton (25 milioni, ipotesi che non lo affascina particolarmente). Se le cessioni dovessero andare in porto, il Milan metterebbe a segno un'ottima plusvalenza che permetterebbe al bilancio di respirare.

Capitolo Suso: venerdì pomeriggio il suo agente Alessandro Lucci è stato a Casa Milan ed è stato preso atto del gradimento della Roma nei confronti dello spagnolo. Giampaolo potrebbe comunque decidere di tenerlo e utilizzarlo nel ruolo di trequartista come accaduto nell'amichevole pareggiata contro il Novara.

I meneghini insistono per Demiral, sul quale la Juventus non ha ancora preso una decisione definitiva dopo l'infortunio di Chiellini che salterà l'International Champions Cup. I bianconeri prenderebbero in considerazione, nel caso, soltanto una cessione in prestito con diritto di riscatto e controriscatto a favore, mentre il Milan preferirebbe un acquisto a titolo definitivo.

Chiudi