Calciomercato Milan, incontro con l'Everton per Niang

Commenti()
Getty
Steve Walsh, 'director of football' dell'Everton, a Casa Milan per incontrare la dirigenza rossonera: inglesi interessati a M'Baye Niang.

Il futuro di M'Baye Niang potrebbe essere ancora in Inghilterra. Intorno alle 12.00 una rappresentanza dell'Everton, guidata dal 'director of football' Steve Walsh, è arrivata a Casa Milan per incontrare la dirigenza rossonera per discutere dell'attaccante franco-senegalese, rientrato in Italia dopo l'esperienza in prestito al Watford.

Walsh e gli altri rappresentanti dei Toffees sono arrivati nel quartier generale del Milan insieme a Vincenzo Morabito, esperto intermediario internazionale che già a gennaio aveva lavorato per portare Niang in Premier League, anche se il trasferimento al Watford era stato mediato alla fine da Federico Pastorello. 

L'articolo prosegue qui sotto

L'attaccante, che ha rifiutato il trasferimento a titolo definitivo al Watford, pronto ad esercitare il diritto di riscatto fissato sui 18 milioni di euro, non rientra nei piani di Montella per la prossima stagione ed è dunque destinato a lasciare il Milan in questa sessione di mercato.

I rossoneri chiedono non meno di 15 milioni di euro per Niang, reduce da un'avventura comunque segnata da alti e bassi. L'entourage del giocatore ha avuto contatti in questi giorni anche con altri club inglesi come Newcastle, West Ham e Burnley ma M'Baye avrebbe dato priorità ai Toffees.

Non è da escludere che tra i temi dell'incontro tra Milan ed l'Everton ci sia stato anche il futuro di Gerard Deulofeu, che fino al 30 Giugno è però ancora legato al diritto di 'recompra' che il Barcellona ha la facoltà di esercitare.

Chiudi