Notizie Risultati Live
Calciomercato

Calciomercato Inter, è sfida alla Juventus per Florenzi

08:07 CEST 13/05/18
Florenzi Roma
Il rinnovo con la Roma di Alessandro Florenzi tarda ad arrivare: Inter e Juventus pronte a darsi battaglia per il terzino in estate.

Dopo aver bloccato de Vrij e praticamente chiuso con Asamoah che dovrebbe arrivare dalla Juventus, l' Inter potrebbe puntellare ulteriormente il reparto arretrato con l'arrivo di un altro terzino, stavolta destro, in modo da rimediare ad un eventuale mancato riscatto di Cancelo , ipotesi reale soprattutto in caso di mancato approdo in Champions.

La prima alternativa al portoghese resta Alessandro Florenzi , giocatore apprezzatissimo da Luciano Spalletti che si è mosso in prima persona per cercare di convincerlo a sposare il progetto nerazzurro, con tanto di risposta positiva del giocatore qualora il rinnovo con la Roma dovesse slittare ulteriormente.

Non è un caso infatti che le trattative per il prolungamento del contratto in scadenza nel 2019 stiano andando troppo per le lunghe: il ds romanista Monchi ha di fatto sistemato le situazioni di Manolas, Fazio e Perotti (anche il loro accordo sarebbe scaduto tra un anno) con i rinnovi, non quella dell'esterno.

Inizialmente, l'incontro con l'UEFA per la questione FPF aveva fatto pensare ad una tattica attendista della società giallorossa, i successivi incontri con il giocatore e il suo entourage ha però poi scoperto tutte le carte: si tratta di una questione economica in primis (Florenzi chiede un ritocco dell'ingaggio fino a 3.5-4 milioni a stagione) ma non solo.

All'orizzonte la possibilità di lasciare, a malincuore, la casa madre dove tutto è iniziato, compresa l'opportunità di provare una nuova stimolante esperienza in una delle big del Nord: secondo 'Tuttosport' l'Inter dovrà vedersela con la Juventus che dalla sua ha diverse carte a disposizione.

Un'operazione di convincimento l'hanno già fatta, seppur in maniera indiretta, gli ex compagni di squadra di Florenzi: Szczesny , Benatia e Pjanic hanno più volte esternato la soddisfazione per aver scelto il club bianconero, considerato sinonimo di successo e programmazione, oltre che di crescita a livello individuale.

Inoltre gli incontri durante i raduni della Nazionale con Buffon, Chiellini e Barzagli potrebbero aver fatto il resto, e magari aver acceso quantomeno la miccia del dubbio nel terzino della Roma, il cui futuro ad oggi è un rebus completo. Tra Spalletti, la Juventus e la Capitale.