Bayern, Coman confessa: "Via dalla Juventus perché schierato fuori ruolo"

Commenti()
Getty Images
Il giocatore del Bayern Monaco, Kingsley Coman, è tornato sui suoi trascorsi alla Juventus: "Ho deciso di andar via perché giocavo fuori ruolo".

Nell'agosto 2015 ha lasciato la Juventus per trasferirsi in prestito al Bayern Monaco. Il club tedesco ha riscattato di recente l'esterno offensivo francese, che intervistato da 'France Football' non sembra essersi pentito dell'addio alla squadra bianconera.

"L'esperienza alla Juventus mi ha insegnato molto - ha premesso il giocatore francese - ma non giocavo nel mio ruolo e per questo ho deciso di andare altrove".

Coman ritiene infatti di dare il meglio di sé da esterno offensivo, mentre Allegri lo schierava da attaccante puro. "La Juve è un club immenso e fortissimo ed è anche tanto esigente. - ha proseguito Coman - Al Bayern Monaco sto veramente bene. Il primo anno è stato magnifico, il secondo è stato complicato ma tutti mi sono stati accanto".

"In realtà dopo il riscatto non ho siglato un nuovo contratto, - ha infine precisato il giocatore di Ancelotti - avevo un accordo di 4 anni più uno di opzione e ne sono passati due".

Chiudi