Babacar e il rigore sottratto… Pioli: "Non è lui il rigorista"

Commenti()
Getty Images
Babacar protagonista di un piccolo caso nel corso di Benevento-Fiorentina: voleva battere il rigore, Pioli però ha stabilito che toccasse a Thereau.

Carlsberg Fantamanager

Considerato da anni un attaccante dalle grandi potenzialità, Khouma Babacar, nel corso della sua carriera, è riuscito solo per brevi periodi ad esprimersi ad alti livelli con la giusta continuità e questo ha fatto si che nessuno degli allenatori che recentemente si sono alternati sulla panchina della Fiorentina, sia mai riuscito a garantirgli una maglia da titolare.

Anche nel corso di questa stagione, l’attaccante senegalese ha trovato qualche difficoltà. Nonostante la partenza di Kalinic infatti, ‘Baba’ è riuscito a ritagliarsi pochissimo spazio sin qui in campionato (appena 153’ i minuti giocati), perché chiuso dal nuovo arrivato Simeone.

L’ultima partita giocata e vinta dalla Fiorentina a Benevento potrebbe però aver cambiato qualcosa. Entrato ad inizio ripresa, Babacar ha impiegato appena 2’ per trovare la via della rete e per spalancare ai gigliati le porte del successo.

Chiedi aiuto alle statistiche, scopri chi schierare con Carlsberg Fantamanager

L’attaccante viola si è reso protagonista di un’ottima prestazione, ha svariato su tutto il fronte ed ha creato spazi per i suoi compagni, la sua partita è stata però macchiata da un episodio. Al 65’ infatti, proprio Babacar si è procurato un calcio di rigore che poi ha preteso di calciare, salvo poi doversi inchinare alle gerarchie prestabilite dal suo allenatore.

Pioli infatti dalla panchina ha invitato il giocatore a farsi da parte e così sul dischetto è andato Cyril Thereau che non ha sbagliato ed ha siglato il goal del 3-0.

Lo stesso Pioli, al termine della partita, ha ‘tirato le orecchie’ al suo attaccante: “C’è una giocatore designato a calciare i rigori e non è Babacar. Capisco che ha giocato poco e che aveva voglia di segnare ancora, ci sono però delle dinamiche da rispettare. Non ci sono problemi, lui ha la maturità per stare in questo gruppo, ma non è il rigorista”.

Chiudi