17 goal in campionato per Caputo: "A 20 conoscerò Del Piero"

Caputo Sassuolo Bologna Serie A
Getty
Il sogno di Ciccio Caputo sta per avverarsi: "Al 20esimo goal conoscerò Del Piero, ci sentiamo sempre per messaggi. Sassuolo in Champions? Magari".

Super6 - 34 - RomaInter

Nel 3-3 imposto dal Sassuolo alla Juventus non poteva mancare la sua firma: Ciccio Caputo è giunto a quota 17 reti in campionato, a -3 da un traguardo che lo renderebbe felicissimo.

Registrati su Super6 e fai il Tuo pronostico gratis

In palio non c'è la classifica marcatori - quella è un affare a due tra Immobile e Ronaldo - ma la possibilità di conoscere uno dei suoi idoli: Alessandro Del Piero. Intervistato da 'La Gazzetta dello Sport', il bomber pugliese ha raccontato com'è nata questa sfida con se stesso.

"'Ciccio Caputo meno quattro'. Me lo ha mandato l’altro giorno. Ora aspetto quello nuovo: dopo il goal alla Juve sono a meno tre. Tutto nacque quando dissi che il mio idolo era Ale e aggiunsi che se avessi raggiunto quota venti reti lo avrei voluto conoscere. Letto questo, un giorno mi contattò. Da allora andiamo avanti a messaggi: Ale mi ricorda quanto manca alla cima-20".

Uno stimolo in più per migliorare il suo score realizzativo e far sedere il Sassuolo al tavolo dei grandi con l'accesso in Europa.

"Noi per l’Europa League ci proviamo fino all’ultimo istante: e le nostre gare lo dimostrano. La Champions, ovvero il tavolo dei grandi... grandi, è un discorso che al momento è un po’ azzardato fare. Poi vorrei dire che nel lungo periodo potrà accadere: una società come questa può benissimo ambire a una Champions League ma adesso non troverei nemmeno le parole giuste per poterne parlare".

La Nazionale è un sogno che per ora può attendere.

"E’ il sogno da bambino che inseguirò finché gioco, fino all’ultimo secondo. Ora la mia nazionale è neroverde".

Super6 - 34 - BresciaSpal

Chiudi