Batshuayi Belgium Canada WCGetty

Belgio-Canada 1-0: i canadesi creano, Batshuayi segna e regala i tre punti ai suoi

Esiste uno slang per definire la vittoria del Belgio contro il Canada, ma non lo useremo: ci si limiterà a dire che no, i tre punti conquistati da Hazard e compagni non sono frutto di una buona prestazione complessiva. Anzi.

Il Canada crea, costruisce, mette in difficoltà il Belgio, ma nulla: alla fine vince la formazione di Martinez con un goal di Batshuayi alla fine del primo tempo, con un lancio lungo e una dormita difensiva generale. Pazienza: il calcio è anche questo.

Da segnalare anche la gestione della squadra arbitrale diretta da Sikazwe: tanti, troppi errori, soprattutto nel primo tempo, quando non concede un rigore solare ai canadesi, dopo quello assegnato dal VAR e sbagliato da Davies, con grande parata di Courtois.

L'articolo prosegue qui sotto

Ecco, sul "buon Thibaut" va aperta una parentesi, come del resto bisogna farlo per De Bruyne e Hazard: il portiere è una delle facce della medaglia belga. Perfetto in ogni intervento: lo stesso non si può dire per gli uomini più tecnici della squadra di Martinez, persi nelle loro stesse premesse (con il secondo in evidente ritardo atletico).

Alla fine, però, ed è questo il bello del calcio, vince comunque il Belgio: non una brutta figura quella del Canada di Herdman. Ma non basta: non basta mai in serate del genere.