Spalletti senza voce: dopo Inter-SPAL parla Domenichini

Commenti()
Marco Domenichini, vice di Spalletti, ha parlato ai cronisti al termine di Inter-SPAL al posto del tecnico nerazzurro rimasto senza voce.

Non è stata l'Inter più bella vista fino ad ora, ma il 2-0 rifilato alla SPAL non ammette comunque repliche, con la squadra nerazzurra che, nonostante qualche affanno nella ripresa, è stata cinica nel colpire gli avversari con Icardi su rigore nel primo tempo e Perisic nella ripresa. L'unico nerazzurro a uscire dal campo un po' meno felice, però, è il mister Luciano Spalletti.

Nessun caso, però, in casa Inter: Spalletti, infatti, è semplicemente rimasto senza voce. Le urla dalla panchina e il clima inclemente, con la pioggia incessante che ha spazzato San Siro, hanno avuto la meglio sulle capacità dialettiche di Spalletti che ha dovuto dare forfait alle interviste post-partita.

Un indizio, d'altronde, l'allenatore toscano l'ha fornito al triplice fischio mentre imboccava il tunnel degli spogliatoi: rivolgendosi alla telecamera, eccolo mettere in bella mostra una caramella per la gola.

Ai microfoni di 'Premium Sport', è stato quindi il tecnico in seconda Marco Domenichini a commentare la vittoria nerazzurra. "Non è stata una gara facile, anche se la vittoria è meritata - ha affermato Domenichini - Questi sono tre punti pesanti, anche alla luce dei problemi che l'anno scorso l'Inter ha avuto con le piccole".

"Dobbiamo comunque migliorare ancora, soprattutto nella gestione della palla - ha aggiunto - anche se questa è stata una settimana particolare perché molti ragazzi sono tornati all'ultimo dai ritiri delle loro nazionali e non è stato semplice preparare la gara".

Chiudi