Sfuriata Spalletti: "Si attaccano ai rigori... la Roma ha strameritato"

Commenti()
Spalletti si arrabbia sull'episodio del presunto rigore negato all'Inter: "Possono arrampicarsi su quello che gli pare, la Roma ha meritato".

La Roma vince una partita importantissima in casa dell'Inter con una prova di grande carattere, ma Luciano Spalletti è protagonista di una sfuriata nel post gara.

Extra Time - Kristyna, quando la sorella è... Schick

Il tecnico della Roma si arrabbia sull'episodio del presunto rigore negato all'Inter: "Si possono arrampicare su chi gli pare. La moviola va bene come vi pare. Ha vinto la Roma meritatamente, stridono.

Mi interessa la prestazione della partita, la Roma ha meritato di vincere. Punto e basta. Si è parlato tutta la settimana di rigori. Ci sta di perdere una partita, ma la Roma ha fatto una buona gara. E non ha rubato niente".

Spalletti analizza poi la prestazione: "Li avremmo devastati se avessimo fatto girare la palla 10 secondi in più in alcune situazioni. È stata una bella partita tra due squadre forti che hanno tentato di vincere".

Nainggolan è stato straordinario con la sua doppietta: "Nainggolan è questo qui, vede nelle partite importanti il massimo di godimento della sua vita. Lui ha una qualità anormale, se ha una costanza nel preparare la partita raggiunge risultati ancora migliori”.

Per la lettura della partita sono serviti i consigli di Dzeko su Perisic: "Perisic a tutta fascia non mi ha sopreso: Dzeko, suo ex compagno, aveva detto che avrebbe potuto giocare lì, secondo Edin è il suo ruolo”.

Infine una battuta sull'abilità dal dischetto di Perotti: "E' micidiale nel tirare i rigori, bisogna vederlo in allenamento. Lui decide dove calciarlo 10 centimetri prima di calciare il pallone”.

 

Chiudi