Rog supera anche l'esame Roma: titolare in Napoli-Real?

Commenti()
Getty
Marko Rog, dopo l'ottima prova in Coppa Italia contro la Juventus, si è ripetuto all'Olimpico di Roma. Sarà titolare anche in Champions League?

Debutto da titolare in campionato con applausi a scena aperta per Marko Rog che, dopo l'ottima prestazione sfoderata martedì sera in Coppa Italia durante Juventus-Napoli, si è ripetuto anche nell'anticipo della ventisettesima giornata sul campo della Roma.

Il giovane centrocampista croato, che nelle scorse settimane aveva fatto litigare Sarri e De Laurentiis proprio a causa del suo scarso utilizzo, ha invece confermato di essere un giocatore già pronto nonostante i 22 anni da compiere a luglio e una modesta esperienza a certi livelli.

Rog infatti sabato pomeriggio ha tenuto testa a colleghi come De Rossi, Nainggolan e Strootman senza sfigurare e risultando sicuramente più incisivo dei suoi compagni di reparto Jorginho e Hamsik. Tanto che, nel finale, Rog ha addirittura sfiorato il goal del possibile 0-3 negatogli solo da un super intervento di Szczesny.

La touch-map di Rog in Roma-Napoli

Rog - Roma-Napoli

Facile quindi immaginare che in tribuna ad applaudire in modo particolarmente convinto sia stato soprattutto De Laurentiis il cui sfogo dopo la gara di Madrid, forse, era dovuto proprio al mancato utilizzo di Rog.

E chissà che a questo punto Sarri non decida di accontentare il suo presidente regalando a Rog la terza maglia da titolare consecutiva anche martedì prossimo nel ritorno di Champions contro i Blancos.

Il ragazzo come detto, tra Juventus e Roma, d'altronde ha già dimostrato di non soffrire affatto la pressione di certe partite. Pressioni che al 'San Paolo' tra settantadue ore di certo non mancheranno.

 

Chiudi