Pastore lascia la Roma? Può andare in Qatar

Javier Pastore Roma
Getty Images
Il procuratore del Flaco sarebbe in contatto con diversi club del campionato asiatico per un trasferimento nelle prossime settimane.

Dopo una vita passata in Europa, praticamente l'intera carriera, Javier Pastore è pronto a lasciarla. Non per tornare nella natia Argentina, dove ha giocato tra i professionisti in maglia Talleres ed Huracan prima di militare con Palermo, PSG e Roma , ma bensì in Asia.

Secondo France Football, infatti, il procuratore di Pastore è in contatto con diversi club del Qatar per il trasferimento del suo assistito in tal campionato nelle prossime settimane. Del resto è da tempo che l'argentino è ai margini del progetto giallorosso.

Da parte della Roma nessuna resistenza o desiderio di mettersi di traverso, visto il ricco contratto che lega Pastore ai capitolini fino al prossimo 2023. Quella 2020/2021 è di fatto la terza annata del Flaco in giallorosso, con diversi problemi fisici ad influire sulle sue prestazioni.

Inizialmente Pastore sembrava poter ricoprire un ruolo da protagonista, con quattro goal segnati nella prima annata, poi l'infortunio all'anca lo ha tenuto fuori per diversi mesi e i problemi legati al coronavirus, con conseguente stop del campionato, non hanno contribuito alla sua rinascita.

Idolo a Palermo e Parigi, Pastore non è mai riuscito ad esserlo veramente a Roma causa prestazioni deludenti e sopratutto problemi fisici. L'ultima presenza in Serie A è datata giugno 2020: da allora ha perso il posto senza avere pi possibilità sotto Fonseca.

Classe 1989, per Pastore sembra essere arrivato il momento per un nuovo capitolo della sua carriera: difficile, se non impossibile, vederlo alla Roma nelle prossime due annate. Trasferimento, se non ad un passo, comunque sicuramente effettivo nei prossimi mesi.

Chiudi