Pallone d'Oro 2015, polemica Italia: Buffon e Conte non votano

Commenti()
Protesta da parte dell'Italia nei confronti degli organizzatori del Pallone d'Oro 2015: Buffon e Conte non hanno votato per il mancato inserimento del portiere nella lista dei 50.

Clamorosa coda polemica per il Pallone d'Oro 2015. Inizialmente la mancata presenza del Ct dell'Italia, Antonio Conte, e del capitano azzurro, Gianluigi Buffon, dall'elenco ufficiale dei votanti, diffuso dalla FIFA, aveva fatto pensare a un grande giallo.

Secondo quanto riferito da 'Sky Sport', tuttavia, la mancata presenza dei due avrebbe un motivo preciso: entrambi, per decisione della Federcalcio, non hanno infatti espresso le loro preferenze per protesta nei confronti degli organizzatori.

Il motivo? Il mancato inserimento dell'estremo difensore della Juventus e della Nazionale nel listone iniziale dei 50 candidati al premio, che fece infatti molto discutere.


LEGGI DI PIU': Pogba, complimenti Juve I GALLERY - Perché ha vinto Messi


Sicuramente un modo singolare di far sentire le proprie ragioni alla FIFA, visto che non era mai successo prima che i due rappresentanti designati al voto di un Paese non votassero intenzionalmente.

Conte e Buffon non sono comunque gli unici nomi noti astenutisi dal voto sul vincitore del Pallone d'Oro 2015: con loro anche il capitano della Spagna Iker Casillas.

L'articolo prosegue qui sotto

Regolarmente espressi invece i voti da parte del giornalista de 'La Gazzetta dello Sport', Paolo Condò, che ha votato Messi, Lewandowski e Neymar. Per quanto riguarda il vincitore Lionel Messi, quest'ultimo ha votato per i suoi compagni di squadra nel Barcellona Luis Suarez, Neymar e Iniesta, stessa scelta per il suo rivale Cristiano Ronaldo, che ha scelto 3 compagni del Real: Benzema, James Rodriguez e Bale.

Una curiosità infine relativa al capitano di Vanuatu: quest'ultimo ha infatti votato per Paul Pogba, Thomas Müller e Alexis Sanchez.

 

Chiudi