Napoli-Arsenal, infortunio per Ramsey: a giugno sarà della Juventus

Commenti()
Il centrocampista promesso sposo della Juventus ha subito un k.o contro il Napoli: allungo e probabile stiramento.

Prima delusione in terra italiana per Aaron Ramsey. Il centrocampista gallese, che dalla prossima estate farà parte della Juventus, si è infatti infortunato nel match dei quarti di finale di Europa League contro il Napoli. La sua gara, di fatto, è durata pochissimo.

Con DAZN segui la Serie A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Ramsey ha dovuto lasciare il San Paolo dopo un probabile stiramento: il giocatore di Emery ha sentito toccare dietro la coscia dopo un contrasto con Zielinski, sanitari in campo e sostituzione immediata e necessaria per uno dei titolarissimi dei Gunners. Seppur ancora per poco.

In attesa di capire se Ramsey potrà tornare in campo nelle prossime gare, di fatto quella contro il Napoli potrebbe essere stata la sua ultima gara con l'Arsenal in caso di gravità dello stesso infortunio, considerando come la stagione europea si concluderà tra appena un mese.

Ramsey è come noto il primo rinforzo della Juventus 2019/2020, voluto fortemente da Allegri e Paratici per inserire ulteriore esperienza nel centrocampo bianconero, visti i tanti infortuni di Khedira e un reparto centrale comunque spesso limitato durante questa stagione.

Il 28enne britannico non è certo un giocatore fortemente immune agli infortuni, visto che nelle ultime stagioni è spesso stato fermo anche per diverse gare: la maggior parte degli stop di Ramsey sono stati proprio causati da problemi alla coscia, sin dal 2013/2014.

A fine gara, dopo il passaggio del turno dell'Arsenal, Emery non ha rassicurato i tifosi dell'Arsenal:

"E' un infortunio muscolare, normalmente si sta fuori per un paio di settimane. Abbiamo comunque altri giocatori su cui contare. E' stata l'ultima gara con l'Arsenal? Non lo so...".

 

 

Chiudi