Notizie Risultati
Champions League

Napoli, Allan: "Il pari col Chievo ci servirà da lezione"

14:40 CET 27/11/18
Allan Napoli
Allan spera di non ripetere lo 0-0 col Chievo: "Servirà più intensità e cattiveria per portare a casa il risultato. Italia? Non ci ho mai pensato".

Probabile titolare dopo essere subentrato nella ripresa contro il Chievo, anche Allan aspetta con ansia la gara tra Napoli e Stella Rossa: con la giusta combinazione di risultati, gli azzurri potrebbero ritrovarsi catapultati agli ottavi di Champions League con un turno d'anticipo.

Guarda su DAZN oltre 100 match di Serie A e tutta la Serie B: attiva ora il tuo mese gratuito!

"Siamo rammaricati per l'ultimo pareggio, ma che possa servirci da lezione - dice il mastino brasiliano, presente accanto a Carlo Ancelotti alla conferenza stampa di presentazione del match - ". Giocheremo contro una squadra che si difende bene, servirà più intensità e cattiveria per portare a casa la vittoria".

Sull'eventualità, ormai sfumata, di poter giocare con l'Italia: "Non ci ho mai pensato, mi sono sempre impegnato per far bene col mio club. Poi è arrivata la chiamata del Brasile e ovviamente sono felice".

"Io leader? Sì, sono cresciuto, ma ce ne sono tanti in squadra, - continua l'ex Udinese - siamo un bel gruppo in grado di fare bene ovunque. Col Chievo abbiamo sbagliato l'approccio iniziale ma non sarà un pareggio a bloccare la nostra corsa".

Un successo da dedicare ai tifosi: "La nostra gente è tanto appassionata, fa di tutto per seguirci. Da parte mia cerco sempre di dare il meglio su ogni contrasto in campo, per me è tutto. Se ho scherzato con Neymar sul girone? Certo, anche con i giocatori del Liverpool. Tutti vogliamo passare al turno successivo, che vinca il migliore".

Il centrocampo azzurro è in buone mani: "Sappiamo che non è facile arrivare a questi livelli, ci sono tanti giocatori bravi in grado di riuscirci. Zielinski, Diawara, Rog e Fabian sono ottimi giocatori: ogni tanto do a loro qualche consiglio e ne ricevo pure, perché solo così possiamo crescere tutti insieme".