La Juventus ritrova la Champions, Chiellini: "Siamo più forti"

Commenti()
Il capitano della Juventus, Giorgio Chiellini, parla alla vigilia della sfida di Champions League con il Valencia: "Ci sono grandi aspettative".

E’ una vigilia importante quella che si sta vivendo in casa Juventus. La compagine bianconera infatti, mercoledì sera farà il suo debutto in Champions League, sfidando il Valencia al Mestalla.

Con DAZN avrai oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Giorgio Chiellini, parlando nella conferenza stampa di presentazione del match, ha spiegato: “Indossare la fascia da capitano in Champions? C’è sicuramente tanto orgoglio. Ho appena iniziato il quattordicesimo anno qui alla Juve, ne ho viste di tutti i colori. Sono arrivato in paradiso, poi siamo stati all’inferno e ancora siamo tornati in paradiso. Negli ultimi anni c’è stata una crescita costante ed esponenziale, stiamo alzando il nostro livello di stagione in stagione. Domani inizia questa nuova Champions, ci sono grandi aspettative ed i primi ad averle siamo noi stessi. Vogliamo partire con il piede giusto e ci sentiamo più forti rispetto agli anni scorsi, ma dobbiamo parlare sul campo. Poche squadre riescono a vincere qui a Valencia, quindi siamo subito attesi da una prova difficile sia dal punto di vista tecnico che ambientale. Sarà dura, ma è anche il modo migliore per calarsi subito nell’atmosfera della Champions”.

Questa sarà la prima Champions dopo molti anni senza Gigi Buffon: “Lo sento spesso, non per consigli ma più che altro per amicizia. Spero di vederlo presto in campo in Champions League”.

Il giudice sportivo ha squalificato per quattro turni in campionato Douglas Costa dopo lo sputo a Di Francesco: “Gli ho parlato, ma non da capitano. Gli siamo vicini, da quando è qui con noi si è sempre comportato bene. Sa di avere sbagliato, ha chiesto scusa, non dobbiamo crocifiggerlo. Tutti sbagliamo, lui ha capito quello cha ha fatto e speriamo che ci sia d’aiuto in Champions. Ha perso la testa”.

Sono molti coloro che vedono nella Juventus una delle favorite per la vittoria finale della Champions League: “Sentiamo di essere cresciuti, ma questo non vuol dire essere i favoriti. Questo è un torneo difficile e lo sappiamo, già domani avremo un primo assaggio di questo. Ci sono almeno cinque o sei squadre al nostro livello, poi è tutto da vedere, visto che l’anno scorso Roma e Liverpool non erano tra le favorite ma sono andate molto avanti. Noi ci crediamo come sempre, le difficoltà poi le conosciamo. Bisognerà vedere a marzo quale sarà la squadra più in condizione”.

Secondo Chiellini, la Juventus non soffrirà particolari pressioni: “Siamo una squadra che ha esperienza, dobbiamo solo dimostrare sul campo di essere diventati una squadra del livello necessario per vincere la Champions. Non deve essere un’ossessione e comunque il nostro è sempre stato un gruppo che non ha mai perso equilibrio”.

La difesa della Juventus è cambiata, adesso c’è un giocatore offensivo come Cancelo sulla destra: “Ha grandi qualità, si è inserito bene. Deve migliorare, ma sta dimostrando in campo di avere grandi messi. Qui a Valencia lo conoscono bene, dovremo aiutarlo a fare sempre meglio giorno dopo giorno. I goal subiti dalla difesa? Dobbiamo marcare con maggiore attenzione, abbiamo analizzato la situazione”.

 

Prossimo articolo:
Milan, lettera di licenziamento a Fassone: "Condotta gravissima"
Prossimo articolo:
Higuain 'stecca' il primo Inter-Milan: non tira e viene isolato
Prossimo articolo:
Classifica Scarpa d'Oro 2018/19
Prossimo articolo:
Scommesse Serie A: quote e pronostico di Sampdoria-Sassuolo
Prossimo articolo:
Sampdoria-Sassuolo: dove vederla in Tv-streaming e probabili formazioni
Chiudi