Notizie Risultati Live
Calciomercato

Juventus-Milan anche sul calciomercato: rossoneri su Demiral

10:17 CET 08/11/19
Merih Demiral Juventus
Autore finora di un solo gettone stagionale con la Juventus, Merih Demiral medita sul suo futuro. E la pista Milan potrebbe tornare di moda.

No, non è stato un inizio semplice. Merih Demiral, passato in estate dal Sassuolo alla Juventus, nella nuova avventura professionale finora ha maturato un solo gettone. Peraltro, prestazione negativa quella proposta contro il Verona caratterizzata da rigore provocato e, in generale, da diverse letture rivedibili.

Segui 3 gare della Serie A TIM ogni giornata in diretta streaming su DAZN

Esordio datato 21 settembre. Da lì in poi solo panchina. Con, nel mezzo, il saluto militare con la nazionale turca durante le partite con Albania e Francia. Un gesto, questo, sfociato in un’inchiesta aperta dalla Uefa nei confronti della selezione guidata da Gunes. Un gesto, soprattutto, che ha fatto tanto rumore. E sebbene il vicepresidente della Juve, Pavel Nedved, si sia esposto in prima persona per cercare di spegnere l’incendio, il mercato potrebbe recitare una parte centrale.

Allo Stadium, domenica sera, sbarcherà il Milan. Club che nell’ultima finestra ha lavorato alacremente affinché Demiral approdasse in rossonero. Nulla da fare, in quanto – saggiamente – i campioni d’Italia hanno deciso di iniziare la stagione con cinque centrali. Mossa azzeccata, specialmente considerando il brutto infortunio rimediato da Chiellini.

Eppure, il 21enne di Karamursel non è riuscito a mettere in difficoltà Sarri, orientato a perfezionare gli equilibri puntando principalmente su Bonucci e De Ligt, con Rugani in prima linea nelle ultime uscite.

Insomma, non uno scenario paradisiaco per Demiral. Non a caso, diversi club starebbe monitorando attentamente la faccenda. Perché, se l’ex neroverde dovesse finire nella lista dei trasferibili, a gennaio diventerebbe un’occasione più unica che rara. E, sebbene al momento alla Continassa non siano arrivate proposte ufficiali, la sensazione è che questo rappresenti un caos calmo.

Il Milan, nelle puntate precedenti, è arrivato a mettere sul piatto un’offerta complessiva da 35 milioni. Cifra simile a quella proposta dall’Atletico Madrid. Sponsor di lusso: Diego Simeone. Muro totale della Signora, chiamata a valutare nuovamente la situazione.

Molto, se non tutto, dipenderà dall’umore del diretto interessato. Banale anche sottolineare che, per un prospetto in piena linea verde, giocare rappresenti la chiave di lettura principale per sviluppare le proprie capacità. Detto questo, la Juventus non sembrerebbe così propensa a lasciar partire un difensore in concomitanza con il recupero di Chiellini.

Inoltre, nel caso specifico, in caso di vendita di Demiral la Signora dovrebbe garantire al Sassuolo una percentuale per i primi due anni. Ora la palla passa alle potenziali pretendenti, che nel breve termine potrebbero allacciare i primi contatti. Il Milan, ad esempio, potrebbe tornare alla carica. Al di là di Romagnoli, gli altri non convincono: Musacchio incostante, Duarte acerbo, Caldara oggetto misterioso. Un quadro da non sottovalutare, affatto.