Notizie Risultati Live
Serie A

Inter, Spalletti: "Grande partita, la squadra ha attenuanti"

17:39 CET 11/02/18
2018-02-11-spalletti
Il tecnico dell'Inter, Luciano Spalletti, promuove la prestazione contro il Bologna e difende la squadra: "I ragazzi hanno delle attenuanti".

Vittoria scaccia crisi per l'Inter sul Bologna, con i nerazzurri bravi a imporsi in rimonta sugli emiliani. Sorride il tecnico nerazzurro Luciano Spalletti, intervenuto nel post partita ai microfoni di 'Sky Sport'.

"Sono 3 punti liberatori per i nostri tifosi che ci sono stati al fianco nel corso di questo calvario, - ha ammesso l'allenatore toscano - si rischiava di non riuscire a trovare una scappatoia. Ogni partita che non vincevamo c'erano sempre più insidie. I tifosi però hanno capito più di tutti quanto sia difficile mantenere questa classifica e ci hanno sostenuto".

"Oggi secondo me abbiamo giocato una grande partita - ha proseguito Spalletti - qualche volta bisogna dare qualche attenuante a questa squadra. Nel girone di andata abbiamo creato aspettative e poi sono subentrate delle difficoltà oggettive, ma abbiamo perso solo 2 volte nel corso di questo campionato".

"Poi c'è stato un momento di appannamento e difficoltà, - ha ricordato nella sua ricostruzione l'allenatore nerazzurro - ma non abbiamo mai perso la testa, mai subito goleade, mai concesso troppe occasioni. Occorre avere maggiore qualità senza stravolgere troppi equilibri".

Fra tutti, il tecnico toscano elogia Karamoh, autore del goal partita, e il nuovo acquisto Rafinha: "Abbiamo bisogno di qualcuno che ci dia più qualità, perché ci eravamo appiattiti come proposta di gioco. Karamoh ha queste doti di strappo e uno contro uno, - ha sottolineato Spalletti - anche se ha bisogno di recuperare, perde palle banali e ti lascia in inferiorità numerica, ma la squadra ha sopperito col sacrificio e siamo riusciti a fare questo risultato". 

"Per quanto riguarda il brasiliano - ha aggiunto il tecnico nerazzurro - ha grandi qualità ma non può ancora giocare per tutta una partita. Non ha i 90' sulle gambe, se gli si chiede di rientrare in difesa o uno scatto in profondità ancora stenta sotto questo aspetto".

"Dopo questa partita - ha assicurato Spalletti - farò i complimenti ai ragazzi, perché hanno reagito in maniera forte. Poi si è persa qualche palla e si è avuta qualche difficoltà, ma abbiamo creato quello che dovevamo creare. I risultati passati ci hanno costretto a giocare con tensione, e lì non si riesce a dar fondo alle proprie qualità. Oggi, con la vittoria, c'è stato un balzo in avanti anche in questo". 

"Forse è vero che le impennate dei singoli aiutano, - ha concluso l'allenatore dell'Inter - ma abbiamo fatto molto bene la partita. Subiamo gli umori: quando sei in una grande squadra è così. Forse non siamo così forti caratterialmente per tenere testa al livello e alla classifica che abbiamo, ma ormai è così. Noi siamo ciò che facciamo e ciò che facciamo vedere".