Inter, Marotta: "Con Spalletti ci sarà un chiarimento"

Commenti()
Getty Images
Giuseppe Marotta assicura che con Luciano Spalletti non ci sono problemi: "Chiarimento necessario ma non nascerà un caso".

Le dichiarazioni di Luciano Spalletti dopo il triplice fischio di Parma-Inter hanno alzato un polverone mediatico: da parte del mister di Certaldo vi è la richiesta di chiudere una volta per tutte la telenovela per il rinnovo di Mauro Icardi, che secondo lui starebbe creando una sorta di problema psicologico al capitano, a secco in Serie A da quasi due mesi.

Con DAZN segui la Serie A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

L'articolo prosegue qui sotto

Un invito ai direttori Marotta e Ausilio ad agire al più presto per riconsegnare alla squadra il giocatore implacabile sotto porta, lontano parente di quello attuale.

Intercettato dalla stampa a margine dell'assemblea di Lega a Milano, Marotta ha dapprima fatto i complimenti alla squadra per l'importante vittoria di Parma, non scontata alla luce delle enormi difficoltà riscontrate nell'ultimo periodo.

"Innanzitutto voglio analizzare la prova di Parma che è stata convincente. Bravi sia i giocatori che l'allenatore. Ho rivisto quella convinzione smarrita nelle scorse apparizioni, ottimi anche Nainggolan e Perisic che ispirano fiducia per il futuro".

Nessun problema con Spalletti, anche se l'amministratore delegato nerazzurro ammette che servirà un chiarimento tra le parti.

"Spalletti l'ho sentito per telefono, parleremo oggi o domattina in modo da gestire la situazione nel modo migliore e nell'interesse di tutti. Il rinnovo di Icardi non è un problema, quello che il club doveva dire l'ha già detto, al di là del chiarimento con il tecnico che è giusto fare. Gestiremo tutto, smentisco che da questo possa nascere un caso".

Chiudi