Notizie Risultati Live
Calciomercato

Icardi non si muove? Inter pronta a non farlo giocare per due anni

07:44 CEST 04/08/19
Mauro Icardi Inter
Tra due anni scadrà il contratto di Mauro Icardi e, se non cambierà nulla, l'Inter è pronta a non farlo giocare fino alla scadenza del contratto.

Tra Mauro Icardi e l'Inter si continuerà probabilmente così, muro contro muro, fino alla fine del calciomercato. Senza novità, senza aperture da parte dell'argentino ad altre destinazioni e senza che la società possa cambiare idea sul suo attaccante.

Segui la Serie A in diretta streaming su DAZN

Ma il peggio, come se non bastassero questi lunghi mesi, potrebbe arrivare dopo la chiusura del calciomercato. Mauro Icardi non vuole andarsene, l'Inter non lo considera da tempo nel progetto. Il contratto del giocatore di Rosario scade fra due anni e, se le posizioni dovessero restare così rigide, si andrà contro una guerra fredda lunghissima.

Secondo quanto riportato dalla 'Gazzetta dello Sport', Zhang, Marotta e Conte sono pronti a trascinare la “guerra fredda” alla sua estrema conseguenza: portare Mauro a scadenza di contratto, fra due anni, senza farlo giocare mai. Poi potrà andarsene a zero e cercarsi una nuova squadra, ma dopo due anni di inattività agonistica.

Il tutto con la volontà dell'Inter di scongiurare qualsiasi tipo di via legale da parte dell'attaccante. Icardi quindi potrebbe essere inserito nelle liste per il campionato e forse anche per la Champions.

Ma senza l'intenzione di farlo mai scendere in campo, facendo ricadere tutto sulla semplice scelta tecnica. Una vicenda che non ha vincitori, com'è facile intuire.

Icardi perderebbe due anni di attività agonistica e il danno per lui sarebbe lampante. L'Inter ci rimetterebbe, e parecchio, dal punto di vista economico. Ma, ad oggi, non sembra esserci altra soluzione in vista.