Diego Costa via, svelato l'sms di Conte: "Non rientri nei piani"

Commenti()
Getty-Goal
Antonio Conte ha congedato Diego Costa con un semplice sms, di cui è stato rivelato il contenuto: "Buona fortuna ma non rientri nei miei piani".

Scaricato con un messaggino telefonico. E' la sorte capitata a Diego Costa, autore di ben 22 reti nell'ultima stagione giocata con la maglia del Chelsea. Nonostante l'ottimo apporto realizzativo, Antonio Conte ha deciso di fare a meno del bomber, con cui i rapporti erano freddi da tempo.

Il modo in cui l'allenatore ha congedato l'attaccante è stato davvero glaciale. L'edizione online di 'AS' ha svelato il contenuto dell'sms inviato da Conte a Diego Costa, che per primo aveva spiegato la situazione nel dopogara di Spagna-Colombia.

"Ciao Diego, spero che tu stia bene. Grazie per quello che abbiamo condiviso nell’ultima stagione. Ti auguro buona fortuna per il prossimo anno, ma non rientri nei miei piani”. Un messaggio che, ovviamente, era stato accolto molto male dal diretto interessato.

"E' vergognoso, ho girato il tutto al club in modo da prendere una decisione. Ora devo trovare una nuova squadra". Per Diego Costa si vocifera da tempo di un possibile ritorno all'Atletico Madrid: il problema è che i Colchoneros non possono fare mercato fino alla prossima sessione invernale e per l'attaccante "stare fuori per 4-5 mesi sarebbe dura".

Il Chelsea, sempre secondo 'AS', ha accolto con grande disappunto la mossa di Conte, che rischia di compromettere seriamente le possibili trattative con altri club per la cessione di Costa (sotto contratto fino al 2019). Se prima i Blues avevano fissato una quotazione di almeno 50 milioni di euro per l'attaccante, ora è molto probabile che dovranno accontentarsi di una somma inferiore.

I pessimi rapporti tra i due contendenti sono di vecchia data e sono stati ricostruiti dal 'Mirror'. Nel novembre scorso Diego Costa pubblicò via social una foto che lo ritraeva a cena col suo ex allenatore Simeone e prima ancora, ad ottobre, l'attaccante non nascose la sua insofferenza durante una partita per i continui richiami di Conte.

Costa, che nei mesi scorsi è stato corteggiato con insistenza dai cinesi del Tianjin Quanjian, è stato accostato negli ultimi giorni anche al Milan, particolarmente attivo sul mercato in queste ultime settimane.

Chiudi