Caso Palermo, Balata conferma: "Il Venezia avrebbe diritto al ripescaggio in Serie B"

Commenti()
Getty
Il presidente della Lega di Serie B conferma che, in caso di esclusione del Palermo, a essere ripescato sarà il Venezia: "La preoccupazione è tanta".

Il caso Palermo rischia di stravolgere la Serie B 2019/20. La mancata iscrizione al campionato dei rosanero, infatti, è ormai praticamente certa e obbligherà la Lega di Serie B a operare un ripescaggio.

Segui Copa America e Coppa d'Africa live e in streaming su DAZN

In tal senso il Venezia avrebbe già mosso i primi passi ufficiali e lo stesso presidente della Lega di Serie B, Balata, intercettato da 'Sportmediaset.it' fa sperare i lagunari.

"A seguito della riforma degli articoli 49 e 50 delle NOIF e a seguito del famoso blocco dei ripescaggi con i nuovi criteri che prevedono le riammissioni soltanto delle società retrocesse dalla B alla C, sarebbero i primi ad averne diritto. Dovrà svolgere tutti gli adempimenti, dopo di che se ci saranno dei vuoti di organico avrà diritto di essere riammesso. La serie B del prossimo anno sarà a 20 squadre, è stata fatta una riforma che ritengo giusta”.

Il caso Palermo, ovviamente, però preoccupa e non poco Balata.

"Il Palermo ha grande tradizione sportiva e calcistica, con una tifoseria appassionata. Tutto quello che sta accadendo non dipende da noi, ho cercato di far di tutto da mesi per portare avanti una politica che fosse anche di trasparenza e di rispetto delle regole. Ho cercato di agevolare delle società sane e degli imprenditori virtuosi e appassionati di cui il calcio ha bisogno. La parola passerà alla FIGC e alla Covisoc, non nascondo che la preoccupazione è tanta”.

Ad oggi d'altronde il club rosanero non ha ancora presentato la fideiussione necessaria per l'iscrizione al campionato di Serie B e ora il rischio di ripartire addirittura dalla Serie D è altissimo.

A quel punto, come detto, rientrerebbe in gioco il Venezia che è retrocesso in Serie C solo qualche settimana fa dopo aver perso ai calci di rigore il playout contro la Salernitana.

Chiudi