Cascarino esalta Sterling: "Più forte di Neymar, è da Pallone d'Oro"

Raheem Sterling Neymar Split
Getty/Goal
L'ex attaccante Tony Cascarino ne è convinto: "Sterling segna di più, fornisce più assist, alza più trofei. Se continua così alzerà il Pallone d'Oro".

Lionel Messi, Cristiano Ronaldo e... E chi? Neymar, magari, capace per anni di rimanere sul podio occupato dai due extraterrestri. Secondo Tony Cascarino, però, il brasiliano è stato ormai sopravanzato da un collega di cui si parla poco, nel complesso: Raheem Sterling.

Segui la Ligue 1 in diretta streaming su DAZN

Le dichiarazioni a 'talkSPORT' dell'ex attaccante irlandese di origini inglesi, che nella propria carriera ha vestito anche le maglie di Chelsea e Marsiglia, sono inequivocabili: Sterling è diventato un top tra i top, sempre più forte anno dopo anno, mentre Neymar - tra un infortunio, un'accusa di stupro e l'infinita telenovela di una cessione sfumata all'ultimo - si è lentamente ma inesorabilmente fermato.

"Chi preferiresti avere in squadra: Neymar o Sterling? Io preferisco Sterling. Lasciamo stare le buffonate con Neymar fuori dal campo, io sto dicendo che ritengo Sterling migliore sul campo. I suoi numeri sono migliori e sta giocando in una squadra più forte. Ho visto Neymar fare cose che nessun altro calciatore può fare, come un 'Harlem Globetrotter'. Ma se vuoi che un giocatore sia brillante e segni regolarmente, questo è Sterling. Nella scorsa stagione Sterling ha segnato più goal e fornito più assist di Neymar partendo da una posizione simile, sulla fascia sinistra, e ha alzato più trofei".

Pensare a uno Sterling da Pallone d'Oro, qualche mese dopo la conquista del trofeo da parte di un altro 'normale' come Luka Modric, è insomma tutt'altro che folle. E Cascarino lo sottolinea con forza, rimarcando come il giocatore del Manchester City possa a buon diritto essere inserito nell'élite dei migliori.

"Direi che è tra i primi cinque giocatori al mondo. Ciò che mi entusiasma di Sterling sono i suoi miglioramenti. I suoi miglioramenti sono stati clamorosi. Se domani lo mettesse sul mercato, il Manchester City incasserebbe 150 milioni di sterline. Se continua a migliorare, diventerà il primo o il secondo miglior giocatore del mondo e probabilmente vincerà il Pallone d'Oro. Se alzerà la Champions League ricoprendo un ruolo importante, e segnerà molti goal nel corso della stagione, avrà grandi possibilità di vincerlo".

Chiudi