Brasile, Tite: "Douglas Costa non convocato per indisciplina"

Commenti()
Douglas Costa salterà i test del Brasile per infortunio, ma non sarebbe stato comunque chiamato per lo sputo a Di Francesco: "Parleremo con lui".

Domenica il triplo episodio (gomitata, testata, sputo) che ha indignato mezzo mondo; mercoledì l'infortunio che lo terrà lontano dai campi per circa un mese. Un periodaccio che, per Douglas Costa, si arricchisce della ramanzina arrivata direttamente da Tite.

Con DAZN avrai oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Il ct del Brasile ha diramato oggi la lista dei convocati per le amichevoli contro Arabia Saudita (12 ottobre) e Argentina (16 ottobre). Una lista della quale non fa parte l'esterno della Juventus. A causa del guaio fisico rimediato a Valencia, certo, ma anche e soprattutto per l'ormai famoso (o famigerato) sputo a Federico Di Francesco nel finale del match col Sassuolo.

"Douglas Costa - ha ammesso Tite in conferenza stampa - non è stato convocato per due motivi: perché è infortunato e per quell'atto di indisciplina. In questo momento la priorità va alla Nazionale. Poi, in un secondo momento, parleremo con lui".

Insomma: anche se fosse stato sano come un pesce, Douglas Costa avrebbe comunque saltato le due amichevoli di ottobre. Un'assenza in ogni caso momentanea, considerato che l'ex Bayern ha dimostrato più volte di rappresentare una risorsa importantissima sia per la Juventus che per il Brasile.

Per quanto riguarda i tempi di recupero dal trauma contusivo/distorsivo alla caviglia sinistra e dalla distrazione agli adduttori della coscia destra, la Juventus non ha annunciato nulla ufficialmente. Il ritorno in campo di Douglas Costa dovrebbe comunque essere fissato per la metà di ottobre.

Prossimo articolo:
Calendario Primavera 2018/2019
Prossimo articolo:
Campionato Primavera 2018/2019: risultati e classifica
Prossimo articolo:
Calendario Serie C Girone C 2018/2019
Prossimo articolo:
Serie C: risultati e classifiche dei tre gironi
Prossimo articolo:
SPAL-Frosinone: diretta streaming gratis
Chiudi