Berardi e l'incredibile metamorfosi

Getty
In occasione dell'uscita nelle sale de "Gli incredibili 2", analizziamo nel dettaglio la carriera di Domenico Berardi con il Sassuolo in Serie A.

Banner Incredibili


RECORD DI GOAL E TANTI TIRI


Domenico Berardi Sassuolo

La stagione 2013-14 è stata la migliore di Domenico Berardi: l'attaccante del Sassuolo ha effettuato complessivamente 91 conclusioni a rete, di cui 35 nello specchio, andando a segno 16 volte, suo primato assoluto di marcature in Serie A. Per lui una percentuale realizzativa del 40%.


L'INCREDIBILE METAMORFOSI


Domenico Berardi Gli Incredibili

Considerando le ultime 4 gare della stagione 2017-18 e le prime 3 del campionato 2018-19, Domenico Berardi è stato protagonista di un'incredibile metamorfosi: l'attaccante neroverde ha infatti messo fine a un periodo difficile della sua carriera, realizzando 4 goal in 7 gare, tanti quanto quelli messi a segno nelle sue precedenti 34 presenze in Serie A.


IL NEROVERDE PIÙ PROLIFICO


Domenico Berardi Sassuolo Torino Serie A 01212018

Domenico Berardi è il miglior marcatore in Serie A nella storia del Sassuolo: l'attaccante calabrese in 6 stagioni ha segnato 60 goal con la maglia neroverde nel massimo campionato. Nell'attuale stagione è stato premiato con la fascia da capitano dal suo allenatore Roberto De Zerbi per la fedeltà dimostrata al club emiliano. 


UN POKER STELLARE 


Domenico Berardi Sassuolo Milan Serie A 2014

La sua gara perfetta in Serie A Domenico Berardi l'ha giocata il 12 gennaio 2014: con un fantastico poker di goal ad appena 19 annni l'esterno offensivo di Cariati ha consegnato ai neroverdi una storica vittoria per 4-3 sul Milan al Mapei Stadium e spinto il club rossonero a decidere di esonerare Massimiliano Allegri. Grazie a quell'impresa Berardi è diventato il 2° giocatore più giovane a segnare una quaterna in Serie A dopo Silvio Piola.

Gli Incredibili 2

VIVI UN’AVVENTURA INCREDIBILE – dal 19 Settembre al Cinema

Prossimo articolo:
Rosso per Acerbi: salterà Lazio-Juventus, assente dopo 149 partite
Prossimo articolo:
Convocati Serie A: 20ª giornata
Prossimo articolo:
Lazio, infortunio per Luiz Felipe: esce dal campo in lacrime
Prossimo articolo:
Liga, risultati e classifica 20ª giornata - Vincono Real Madrid e Atletico Madrid
Prossimo articolo:
Cagliari-Empoli, le pagelle: Zajc scatenato, Joao Pedro sottotono
Chiudi