Arsenal, Wenger al veleno: "Inglesi maestri nel simulare"

Commenti
Il tecnico dell'Arsenal, Arsene Wenger, va all'attacco prima del derby contro il Tottenham: "I giocatori inglesi sono maestri nel simulare".

Dopo la larga vittoria sull'Everton, l'Arsenal è atteso a una conferma nel derby londinese contro il Tottenham, in programma sabato pomeriggio. Il manager dei Gunners, Arsene Wenger, intervenuto in conferenza stampa a 2 giorni dalla sfida, ha deciso di intraprendere una crociata contro i 'simulatori', ovvero contro quei calciatori che al minimo contatto vanno giù cercando di indurre l'arbitro all'errore.

"Ricordo che si creavano casi tremendi quando erano i giocatori stranieri a simulare, - ha attaccanto l'allenatore francese - ora però gli inglesi hanno imparato molto in fretta, e potrebbero addirittura fare da insegnanti agli altri".

Arsene Wenger vs simulatori PS ita

Wenger già in passato aveva accusato Raheem Sterling del Manchester City di essere "bravo a tuffarsi", ma il nuovo affondo sull'argomento non appare casuale, con Dele Alli e lo stesso Harry Kane degli Spurs al centro delle discussioni dopo la partita contro il Liverpool per alcune simulazioni o presunte tali.

"Io non dico ai miei giocatori di simulare, - ha tuonato ancora Wenger - affatto. Bisogna eliminare le simulazioni dalle partite".

Prossimo articolo:
Rassegna stampa: le prime pagine sportive
Prossimo articolo:
Serie B, 8ª giornata - Calendario, risultati, classifica e marcatori
Prossimo articolo:
Serie A, 9ª giornata - Calendario, risultati, classifica e marcatori
Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Chiudi