Allegri alla Juventus: "Vittoria importante ma non esaltante, qualcuno è disconnesso"

Commenti()
Allegri: "Non è stata una prestazione brillante, ma i ragazzi ci hanno creduto fino alla fine. Adesso riprendiamo il cammino in campionato".

Vittoria sofferta per la Juventus contro lo Sporting Lisbona . Tre punti che permettono ai bianconeri di affrontare con maggiore fiducia la prossima partita di campionato e di preparare con più calma la trasferta tra due settimane in Portogallo. Ai microfoni di Premium Sport ha parlato Massimiliano Allegri .

Nonostante la prestazione non sia stata di grande qualità, è comunque contento dei suoi. "Tutta la squadra nel complesso ha fatto una buona prestazione, non è mai facile in Champions League. Ma non bisogna esaltarci, è un passo importante verso la qualificazione. Adesso occorre riprendere il cammino in campionato, ci dobbiamo riconnettere.

In questo momento qualcuno è un po' disconnesso e non siamo molto brillanti: qualcuno non gioca, qualcuno è tornato così così dalle nazionali. Ci vuole concentrazione, quanto fatto l'anno scorso è il passato".

Adesso la speranza è che le cose possano andare bene fino al play-off mondiale, dove saranno impegnati tanti giocatori della rosa, per poi cominciare una grande rincorsa da novembre in poi. "Non c'è un calo nel lavoro quotidiano. Ma fino a novembre è una stagione, da novembre in poi c'è un'altra stagione. Ai play-off parteciperanno molti nostri giocatori, poi comincierà la stagione vera della Juventus. Fino a quel momento bisognerà cercare di tirare al massimo".

Menzione specifica per Higuain, Dybala e Cuadrado: "Higuain ha fatto una buona prestazione come quella di tutta la squadra. Dybala non è al meglio dopo gli impegni con la nazionale, deve rimettersi in carreggiata. Cuadrado terzino? Dipende da come uno è predisposto, dalla disponibilità dei giocatori. Più giocatori offensivi ci sono in campo meglio è".

La difesa non sembra essere più solida come una volta. "Stasera il goal dello Sporting è nato da cinque nostri errori di carattere tecnico, anche contro la Lazio nel giro di otto minuti li abbiamo fatti andare in goal con tre passaggi. Bisogna migliorare la condizione e tornare ad essere più brillanti, ma questo lo faremo con gli allenamenti. Ripeto, sono contento per il risultato, ma siamo stati poco brillanti".

Ma il motivo principale di questa altalenanza di prestazioni sono dei black-out complessivi di squadra. "Delle ultime tre partite che abbiamo fatto (Atalanta, Lazio e Sporting) quella che abbiamo giocato peggio è forse quella di stasera. Ma i risultati fanno cambiare le opinioni. Anche se Dybala avesse segnato i due rigori i blackout avuti sarebbero comunque rimasti. Il risultato conta tanto, ma è chiaro che sono nettamente da migliorare le prestazioni".

Chiudi