Juventus, Cristiano Ronaldo mania: gli store finiscono la lettera O

CondividiChiudi Commenti
Assalto agli store della Juventus che ieri hanno venduto una maglietta di Cristiano Ronaldo al minuto. In tilt anche il sito ufficiale.

Tutto come previsto, è già Cristiano Ronaldo mania. Ieri mattina infatti in molti, tifosi bianconeri ma non solo, hanno preso d'assalto gli store ufficiali della Juventus per assicurarsi la preziosa maglia numero 7 col nome del campione portoghese.

Un nuovo modo di vedere la Serie A e la Serie B: scopri l'offerta!

In realtà però la maglietta pre-stampata non è ancora pronta e così ogni tifoso ha dovuto acquistarne una e farsela successivamente personalizzare con numero e nome.

Ecco perchè già dalle prime ore del mattino, sia negli store di Torino che in quello di Milano, si sono create lunghissime code che non hanno comunque scoraggiato la caccia alla maglia di CR7.

Anzi, secondo alcune stime ne è stata venduta addirittura una al minuto tanto che ad un certo punto sarebbe addirittura venuta a mancare la lettera O. Il tutto mentre anche il sito ufficiale del club è andato in tilt.

Ad andare a ruba sono state in particolare le magliette per bambino ma un po' tutti, compresi parecchi tifosi di altre squadre, non hanno rinunciato alla 7 bianconera di Cristiano Ronaldo.

Un vero e proprio boom che la Juventus aveva già preventivato e grazie al quale ovviamente il club conta di aumentare sensibilmente i ricavi.

Intanto dopo l'acquisto di Cristiano Ronaldo anche la campagna abbonamenti procede a gonfie vele. E il rincaro del 30% che aveva fatto tanto arrabbiare i tifosi sembra solo uno sbiadito ricordo.

Prossimo articolo:
Settimana di passione in casa Milan: udienza al TAS Losanna ed assemblea dei soci
Prossimo articolo:
Argentina, individuato il dopo Sampaoli: Pekerman in pole
Prossimo articolo:
Serie A 2018/19: il calendario dei ritiri e delle amichevoli
Prossimo articolo:
Serie A 2018/2019: date, calendario, soste e turni infrasettimanali
Prossimo articolo:
Diretta calciomercato: tutte le trattative di mercato del 16 luglio
Chiudi