Calciomercato Juventus, De Vrij e Keita per 50 milioni: Lotito ci prova

CondividiChiudi Commenti
La Juventus vuole Keita subito ma non alle cifre di Lotito, mentre preferirebbe trattare de Vrij nel 2018: Lotito sicuro, tenere l'olandese sarà dura.

Come previsto, dopo la Supercoppa, sono ripresi i contatti tra la Lazio e la Juventus per Keita. I bianconeri hanno ribadito la proposta da 20 milioni di euro bonus compresi, Lotito ha confermato la volontà di incassarne 30, cifra alla quale si potrebbe arrivare anche attraverso i bonus. La sensazione è che per far cadere le resistenze del presidente biancoceleste servano almeno 25 milioni più 5 di bonus.

Soldi che la Juve ad oggi non vuole spendere per un giocatore che andrà a scadenza tra dieci mesi. Si preannuncia un tira e molla da qui al 31 agosto. Ecco perché Lotito, per ingolosire Marotta e Paratici, avrebbe provato ad inserire nel discorso anche De Vrij per una valutazione di 25 milioni di euro, praticamente un pacchetto Keita+De Vrij a 50 milioni di euro.

La Juventus al momento non ha raccolto la proposta, resta ferma sulla proprie posizioni. Si a Keita, no a De Vrij subito, visto che eventualmente potrebbe interessare per il prossimo anno, quando potrebbe essere messo sotto contratto da svincolato. A costo zero rappresenterebbe la classica opportunità di mercato che la Juve, e qualsiasi altro grande club, non potrebbe evitare di prendere in considerazione.

Ecco perché pochi giorni dopo che Bonucci si era trasferito al Milan, c’erano stati i primi contatti dell’entourage di De Vrij con Marotta e Paratici , che si erano dimostrati interessati non nell’immediato, ma soltanto in caso di svincolo del difensore olandese. Quindi dal prossimo mese di febbraio, quando il centrale mancino potrebbe firmare un nuovo contratto con qualsiasi squadra sia disposta ad accontentarlo a livello economico e sportivo.

Lazio Auronzo Keita Felipe Anderson

Eppure da quel giorno sembra passata una vita. La Juventus ha fatto un pre-campionato decisamente al di sotto delle aspettative, motivo per cui più di qualcuno ha avanzato dubbi sulla tenuta difensiva della squadra bianconera. In questi giorni ci si sta interrogando sulla possibilità di prendere un difensore e Lotito , consapevole di questa necessità, ha provato ad inserire De Vrij nel discorso Keita.

L'articolo prosegue qui sotto

Anche perché il presidente laziale ha capito che le possibilità di tenere De Vrij a Formello sono ormai ridotte al minimo. Ieri c’è stato un altro incontro per una nuova proposta contrattuale fatta dalla Lazio all’olandese. Una buona offerta ma che non pareggerà quelle che potrebbero arrivare dalla squadre (con richieste di informazioni interessate da Inter e diverse squadre di Premier League come Everton e Liverpool ) che soltanto tra qualche mese potrebbero prendere il giocatore a costo zero.

E visto che nella testa di De Vrij, ad oggi, l’ultima strada da percorrere è quella del rinnovo contrattuale con il club romano, Lotito si sta muovendo anche per trovare una destinazione che possa accontentare il ragazzo ed evitare alla Lazio di perdere tanti soldi.

Con la Juventus resta aperto il discorso per Keita, nel botta e risposta di comunicati al veleno, in quello che tra il senegalese e la Lazio si sta trasformando in un braccio di ferro per il quale non si esclude un definitivo ricorso alle vie legali.   

Prossimo articolo:
Serie A, anticipi e posticipi dalla 22ª alla 29ª
Prossimo articolo:
Calciomercato Milan: le ultime notizie
Prossimo articolo:
Benevento, un anno di squalifica a Lucioni per doping
Prossimo articolo:
Calciomercato Inter: le ultime notizie
Prossimo articolo:
La Juventus torna al lavoro: Buffon e Cuadrado saltano il Genoa, ok De Sciglio
Chiudi