L'ammissione di Pogba: "Non ero interessato alle ragazze"

Commenti()
Getty Images
Paul Pogba rivela che, quand'era adolescente, non aveva interessi al di fuori del calcio: "Pensavo solo a giocare a pallone: volevo diventare un professionista".

Calcio, calcio e solo calcio. Soltanto a un pallone rotolante pensava Paul Pogba qualche anno fa, e a nient'altro. Tanto da trascurare completamente altri interessi più che normali per gli adolescenti.

Pogba: "La Juventus come una vacanza"

"Non ero interessato alle ragazze - ha svelato l'ex centrocampista della Juventustornato in estate al Manchester United, in un'intervista rilasciata all'inglese 'Sky Sports' - pensavo unicamente al calcio. Quello che amavo era giocare a pallone tutto il tempo".

"Io e i miei amici ci sfidavamo sempre in partite da 5 contro 5 nel mio cortile - ha continuato Pogba - Per me il calcio rappresentava tutto. Ho sempre voluto diventare un giocatore professionista: volevo questo e nient'altro".

Le ragazze, insomma, Pogba ha iniziato a frequentarle solo in un secondo momento. Mettiamola così: è probabilmente per questo che l'ex promessa delle giovanili del Manchester United è diventato il campione fatto e finito che tutti conosciamo.

 

Chiudi