Juventus, Ronaldo fa paura: un 2018 mostruoso

Commenti()
Robert Hradil
Tra Real Madrid e Portogallo, Cristiano Ronaldo ha messo a segno 23 reti in 14 partite nel 2018. La Juve lo affronterà nel suo momento migliore.

Sarà l'aria di primavera, sarà che ci avviciniamo agli impegni più importanti, fatto sta che Cristiano Ronaldo arriva sempre al top alla fase clou della stagione.

Dopo un inizio di campionato decisamente al di sotto delle aspettative con il Real Madrid, CR7 è letteralmente esploso con l'arrivo del nuovo anno.

I suoi numeri nel 2018 sono impressionanti: 14 le partite giocate tra Real Madrid e Portogallo, 23 le reti messe a segno in tutte le competizioni.

PS Ronaldo

In Champions ha eliminato il PSG con tre goal tra andata e ritorno, nella Liga si è rimesso in corsa per il titolo di Pichichi con 18 reti in 11 giornate, quattro delle quali nell'ultima sfida contro il Girona.

L'articolo prosegue qui sotto

Gli mancava ancora il goal in nazionale e al primo appuntamento non ha fallito. Il Portogallo perdeva 1-0 fino al 90' contro l'Egitto di Salah, ma poi Ronaldo ha ribaltato la partita con due goal in sessanta secondi, nel giorno della sua 900esima presenza in carriera.

"Ronaldo è questo, Ronaldo è il goal", ha detto a fine gara il ct portoghese Fernando Santos. CR7 va in rete da nove partite di fila e sarà compito della Juventus frenare la sua corsa sin qui inarrestabile.

 

Chiudi