Europa League all'Atletico Madrid: sesto trofeo per Simeone

Commenti()
Getty
Diego Simeone trionfa a Lione nella finale di Europa League e si aggiudica per la seconda volta il torneo. Si tratta del sesto trofeo con l'Atletico.

L'Atletico Madrid si aggiudica l'Europa League battendo il Marsiglia nella finale di Lione e Diego Simeone conquista il trofeo per la seconda volta alla guida dei Colchoneros, dopo il successo della stagione 2011/12.

Si tratta del sesto trofeo conquistato dall'allenatore argentino alla guida della formazione spagnola: due Europa League, una Supercoppa Europea (2012/13), una Coppa del Re (2012/13) una Liga (2013/14) e una Supercoppa Spagnola (2014/15).

simeone trofei

L'articolo prosegue qui sotto

Eguagliato il record di Aragones, che ha vinto alla guida dell'Atletico Madrid un campionato, 3 Coppe del Re, una Supercoppa di Spagna e una Coppa Intercontinentale.

Al termine del match il tecnico argentino ha commentato il traguardo raggiunto ai microfoni di 'Sky Sport': "Abbiamo perso due finali di Champions e quest'anno siamo stati eliminati, l'importante è lottare e rialzarsi. Il modo migliore per vincere ancora? Continuare. E' stato triste vedere la finale dalla tribuna, mi sentivo solo. Torres? Per lui è un sogno che si avvera, spero che domenica lo stadio esploda, merita il migliore addio. Griezmann? Ha confermato quello che so, spero che sia felice e che resti con noi".

Dopo le due finali di Champions League perse all'ultimo respiro, Simeone torna ad esultare portando a casa una coppa europea all'insegna del 'Cholismo': l'ennesima conferma di una solidità difensiva impressionante, arricchita dalla qualità di un reparto offensivo capace di trovare il goal in qualsiasi momento.

Prossimo articolo:
Frosinone-Atalanta 0-5: Zapata fa poker, 'Dea' da sogno
Prossimo articolo:
SPAL-Bologna, le formazioni ufficiali: Inzaghi col 4-3-3, gioca Palacio
Prossimo articolo:
Milan, Gattuso saluta Higuain: "Lui come Bonucci, accetto la sua scelta"
Prossimo articolo:
Fiorentina-Sampdoria, le formazioni ufficiali: Muriel con Simeone
Prossimo articolo:
Chelsea, Rio Ferdinand attacca Jorginho: "Non fa assist, non corre e non sa difendere"
Chiudi