Notizie Risultati Live
Lega Pro

Triestina-Pisa 1-3 d.t.s: I toscani tornano in Serie B dopo 2 anni

21:15 CEST 09/06/19
Pisa fans
Il Pisa conquista la Serie B vincendo i playoff di Serie C contro la Triestina: 3-1 il risultato al Rocco grazie ai goal di Masucci, Marconi e Gucher.

Il Pisa vince la finale di ritorno dei playoff di Serie C battendo 3-1 la Triestina al Rocco ai tempi supplementari e conquista la promozione in Serie B dopo 2 anni. La posta in palio è alta e la partita si gioca su toni agonistici elevati ed è all'insegna di un grande equilibrio.

Segui Copa America e Coppa d'Africa live e in esclusiva su DAZN

I toscani di D'Angelo passano a condurre al 28' al termine di una bella azione corale. Di Quinzio mette al centro dalla sinistra, Marconi la spizza di testa e sull'altro palo piomba di gran carriera Masucci che insacca. La reazione della Triestina c'è ma è poco lucida, e la prima frazione si chiude sul punteggio di 1-0 per gli ospiti. 

I cambi decisi da Pavanel dopo l'intervallo, ovvero gli ingressi di Maracchi per Steffè e di Mensah per Petrella, cambiano però il volto degli alabardati che conquistano un calcio di rigore per un'entrata in ritardo di De Vitis su Maracchi. Sul dischetto va 'El Diablo' Granoche che trafigge Gori angolando sulla sinistra e riaprendo di fatto i giochi.

La gara è particolarmente spigolosa e non mancano i contrasti duri e i falli da una parte e dall'altra. Il risultato, nonostante i tanti cambi decisi dai due tecnici, non si sblocca e nel finale la Triestina resta in 10 uomini per l'espulsione di capitan Lambrughi, che riceve il rosso diretto per fallo su Marconi lanciato a rete. 

L'1-1 dei tempi regolamentari, arrivato dopo il 2-2 dell'andata al Romeo Anconetani, manda le squadre ai supplementari. La squadra di D'Angelo sfrutta la superiorità numerica e trova il goal del sorpasso di Marconi al 92' con una deviazione sotto misura. La Triestina si riversa in avanti alla ricerca del pareggio ma non viene premiata. È anzi il Pisa a chiudere i giochi segnando anche il 3-1 nel finale su azione di contropiede finalizzata da Gucher con un destro vincente.