Torino, Rincon minimizza: "Io e Sirigu litighiamo tutte le settimane"

Tomas Rincon Torino
Getty Images
Tensione durante l'allenamento tra Sirigu e Rincon, il centrocampista precisa: "Sono cose di lavoro, siamo molto amici".

Nervi tesi nell'allenamento di ieri in casa Torino: rissa sfiorata tra Tomas Rincon e Salvatore Sirigu, ma il centrocampista venezuelano ha voluto minimizzare l'episodio oggi con una precisazione sul proprio profilo Instagram.

L'articolo prosegue qui sotto
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Per chi non lo sa Salva e me litighiamo tutte le settimane ma questo resta fra di noi. Questa volta c’era qualcuno che ci ha ripreso dalla casa di fronte, è questa la novità. Siccome ero squalificato volevo participare di qualche modo nella preparazione della prossima gara alzando il livello di adrenalina e attenzione 😂. Io e Salva siamo tra l’altro molto amici e sono solo cose del lavoro 💪🏼 Sempre Forza Toro

Un post condiviso da Tomás Rincón (@tomasrincon8) in data:

I due sono stati divisi dai compagni di squadra, che hanno evitato il peggio, ma Rincon getta acqua sul fuoco il giorno dopo:

"Per chi non lo sa Salva e me litighiamo tutte le settimane ma questo resta fra di noi. Questa volta c’era qualcuno che ci ha ripreso dalla casa di fronte, è questa la novità".

Il roccioso mediano è entrato nello specifico spiegando le dinamiche della tensione, che ha visto poi Sirigu abbandonare la seduta vistosamente irritato:

"Siccome ero squalificato volevo participare in qualche modo alla preparazione della prossima gara alzando il livello di adrenalina e attenzione. Io e Salvatore siamo tra l’altro molto amici e sono solo cose del lavoro. Sempre Forza Toro".

Chiudi