Sarri alla Juventus, Allegri lo aveva previsto: "Ci andrà lui"

Commenti()
Getty Images
Maurizio Sarri è il nuovo allenatore della Juventus: Massimiliano Allegri aveva previsto già settimane fa il suo approdo in bianconero.

Maurizio Sarri è il nuovo allenatore della Juventus. Nella giornata di domenica, dopo settimane nelle quali si sono rincorse voci su voci e si è lavorato duramente alla definizione dell’operazione con il Chelsea, ogni tassello è andato definitivamente al suo posto ed è arrivato l’atteso annuncio dell’approdo del tecnico sulla panchina bianconera.

Segui Copa America e Coppa d'Africa live e in esclusiva su DAZN

Sarà quindi Sarri a raccogliere la pesante eredità di Massimiliano Allegri e ad anticipare in qualche modo l’avvento dell’ex Napoli all’ombra della Mole era stato lo stesso allenatore livornese che a Torino è stato capace di vincere cinque Scudetti in altrettante stagioni, ai quali vanno aggiunte anche quattro Coppe Italia e due Supercoppe Italiane.

L'articolo prosegue qui sotto

A confermare la previsione di Allegri è un retroscena raccontato dal giornalista Alfredo Pedullà sulle pagine del suo sito. Qualche settimana fa, il 20 maggio per l’esattezza, lo stesso Alfredo Pedullà, insieme ad Ivan Zazzaroni, ha incontrato l’ex tecnico della Juventus, che era diretto a Firenze per essere introdotto nella Hall of Fame del calcio italiano, con il quale si è intrattenuto per una chiacchierata di circa 40’.

Al termine di essa, alla domanda “Secondo te chi va alla Juve?”, Allegri ha dato una risposa secca.

“Per me va Sarri”.

Allegri aveva quindi intuito le future mosse della Juventus ed aveva previsto che sarebbe stato Maurizio Sarri a prendere il suo posto.

Chiudi