Sarri al posto di Conte: il precedente di Arezzo nel 2006/07

Commenti()
Maurizio Sarri sostituì Conte a stagione in corso ma poi l'ex tecnico della Juventus venne richiamato. E alla fine l'Arezzo retrocesse in Lega Pro.

Sarri al posto di Conte, non è la prima volta. Già nella stagione 2006/07 infatti l'ex tecnico del Napoli sostituì l'allenatore pugliese all'Arezzo in Serie B. A dire il vero non con ottimi risultati.

Un nuovo modo di vedere la Serie A e la Serie B: scopri l'offerta!

Dopo una partenza a rilento di Conte, alla sua prima vera esperienza da allenatore, il 31 ottobre del 2006 arrivò l'esonero e la nomina di Maurizio Sarri che nella stagione precedente aveva salvato il Pescara.

Antonio Conte - Arezzo

Al debutto il nuovo Arezzo di Sarri fu sconfitto dal Foggia ma non mancarono risultati di rilievo come i pareggi in rimonta ottenuti contro Juventus e Napoli, all'epoca entrambe in Serie B.

Nonostante questo, dopo una sconfitta a Trieste e con 26 punti raccolti in 22 partite, Sarri venne a sua volta esonerato e l'Arezzo decise di richiamare Conte.

Ritorno che non bastò ad evitare la retrocessione a causa della vittoria ottenuta all'ultima giornata dallo Spezia in casa della Juventus già promossa in Serie A.  Al Chelsea, ovviamente, si augurano che sia tutta un'altra storia.

Prossimo articolo:
Salih Uçan, dal flop Roma al primo goal in A con l’Empoli
Prossimo articolo:
Classifica rigori Serie A 2018/19
Prossimo articolo:
Classifica pali e traverse Serie A 2018/2019
Prossimo articolo:
Classifica assist Serie A 2018/2019
Prossimo articolo:
Classifica marcatori Serie A 2018/2019
Chiudi