Pampa Sosa dice no: "La 10 del Napoli a James Rodriguez? Non è neanche l'1% di Maradona"

Commenti()
Getty/Goal
L'ultimo dieci del Napoli non vedrebbe di buon occhio la maglia numero dieci sulle spalle del giocatore colombiano.

Piede sull'acceleratore e volontà di chiudere nei prossimi giorni. James Rodriguez si avvicina al Napoli, così da spingere gli azzurri un gradino più in alto per provare a combattere seriamente con la Juventus. Il colombiano però a meno di storici colpi di scena, non avrà l'intoccabile dieci di Diego Armando Maradona.

Segui la Coppa d'Africa live e in esclusiva su DAZN

Troppo importante e mistico il ruolo di Maradona nella storia di Napoli, troppo iconico il suo numero per poterlo dare a chiunque. Forse solamente l'arrivo di Messi porterebbe il popolo azzurro a riconsiderare il ritiro della casacca azzurra, indossata per l'ultima volta dal Pampa Sosa.

Intervistato da Marca lo stesso Sosa è intervenuto sulla questione, lodando le capacità di James Rodriguez, ma senza dare il benestare per l'eventuale assegnazione della dieci:

"E' sicuramente un talento, ma non gli darei ma la numero dieci. Non è neanche l'1% di quello che era Maradona".

Il Pampa non vede più un calcio magico e per questo motivo l'eventuale utilizzo della dieci con addio repentino futuro sarebbe un grave danno:

"Il calcio è cambiato molto, in uno o due anni lascerebbe il Napoli e sarebbe pessimo con la storia del club".

Praticamente impossibile in ogni caso vedere James Rodriguez indossare la maglia numero dieci di Maradona (e Sosa) in caso di arrivo al San Paolo come nuovo giocatore del Napoli: nessuna sommossa popolare, il colombiano vestirà eventualmente qualcos altro.

 

Chiudi